Assegnazione provvisoria per altro grado di scuola. Chiarimenti.

Filomena – TI pongo il seguente quesito la domanda di assegnazione provvisoria al secondo grado deve obbligatoriamente dipendere da quella del primo grado. Mi spiego.   Sono un docente soprannumerario nella scuola media e sono stata trasferita con domanda condizionata in altra scuola media in altro comune .Ho prodotto quindi domanda di utilizzazione per la stessa classe di concorso nella scuola di precedente titolarità usufruendo del diritto di precedenza. Ho anche prodotto domanda di assegnazione provvisoria nella scuola di II grado per alcune classi di concorso in cui posseggo le relative abilitazioni. Questa domanda non e stata presa in considerazione perche avrei dovuto fare prima la domanda di assegnazione provvisoria nella scuola di I grado. E cosi o si tratta di un errore . La prego gentilmente di rispondermi perche le risposte fin qui date sono diverse. La ringrazio per la disponibilità.

Congedi per maternità e anno di pre ruolo

Docente – sono una docente neo immessa in ruolo (dal’1 settembre 2014) su posto comune infanzia. A scuola mi hanno chiesto di indicare gli eventuali anni di pre ruolo svolti. Io ho prestato servizio a tempo determinato dall` 1 febbraio 2013 al 30 giugno 2013,(secondaria primo grado) ma dal 28 febbraio in poi sono stata collocata prima in interdizione anticipata e poi in maternità. Mi vale questo periodo come preruolo? Inoltre dal 12 novembre 2013 al 4 maggio 2014 ho avuto un altro contratto a tempo determinato(secondaria primo grado), ma ho usufruito dell’ aspettativa per il primo anno di vita da gennaio fino a fine contratto. Posso inserire questo periodo come pre ruolo?

L’astensione del lavoro fino a sette mesi dopo il parto. Ulteriori chiarimenti

Vanessa – sono una docente di sostegno scuola primaria non immune da toxoplasmosi e rosolia, mi spetta l’allattamento a rischio nel caso in cui la preside non possa spostarmi ad altra mansione? e se mi spostasse ad altra mansione, non sarei comunque esposta a rischi essendo la segreteria all’interno della scuola stessa?

Interdizione per attività lavorativa pericolosa, faticosa, insalubre estesa a 7 mesi dopo il parto

Angela – sono una docente di scuola primaria con contratto a tempo indeterminato in astensione obbligatoria per maternità fino al 18 settembre. Vorrei prolungarel’astensione fino al settimo mese di vita del mio bambino, ma la scuola dice che non è possibile un prolungamento post partum, perchè dopo il parto non si parla più di astensione, ma di puerperio! Allora, mi chiedo: ma il puerperio non è parte della astensione obbligatoria? Ancora. Se dovessi riuscire a ottenere tale estensione, lo stipendio resta al 100% o viene decurtato all’80%? Spero mi rispondiate, perchè così potrei far leggere la risposta al personale ata della mia scuola. Vi ringrazio e vi saluto cordialmente.

Assistenza al disabile che lavora o che fruisce per sé stesso dei 3 gg. di permesso. Chiarimenti per la scuola.

Scuola – Buongiorno, avrei il seguente quesito da sottoporre: Un collaboratore scolastico usufruisce dei 3 giorni di permessi legge 104 dal 2009 per il coniuge che però presta attività lavorativa. E’ giusto concedergli i suddetti giorni solo nello stesso periodo che li chiede il coniuge? In attesa di risposta cordiali saluti.

Graduatorie ad esaurimento: iscritta nel 2007/08 a Scienze della formazione primaria, ma mai inserita in graduatoria

Daniela - sono una ragazza che si era iscritta a scienze della formazione nell’anno 2007/2008 poi per motivi di lavoro ho dovuto lasciare, ora stavo pensando di riprendere gli studi per l’anno 2014/2015 facendo il ricongiungimento della carriera. Ho letto sul forum che è possibile l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento per coloro che si erano iscritti nell’anno 2007/2008.

TFA secondo ciclo: iscrizione seconda prova e programmi

Annalisa - Gent.ma Lalla scrivo questa email perchè avrei bisogno di avere maggiori informazioni sulle dinamiche della prova scritta del tfa in quanto ho appreso di aver superato il test preliminare della classe di concorso A043-A050. Vorrei sapere qual è l’iter che adesso bisogna seguire per accedere alla prova scritta e nella precisione in cosa consisterà la prova scritta?

Graduatorie di istituto: in II fascia servizio non specifico valutato solo dall’a.s. 2003/04

Cesira – Gentile Lalla, in data odierna leggo la mia posizione in graduatoria di 2 fascia di istituto. Con grande stupore riscontro ben 36 punti in meno rispetto a quella che sarebbe stata secondo me la valutazione totale (mi sono abilitata con il TFA lo scorso anno in A017). Mi metto alla ricerca di notizie e trovo proprio su OS la nota del Miur che di fatto cancella tutti i servizi non specifici prestati ante 2003-2004 (ed io ho 6 anni di supplenze annuali dal 1989 al 1995 in A048).

Pensioni: i cavilli delle riforme

Gino - Sono nato a Roma il 13/01/1954 iniziato a lavorare al 1/12/1969 non sono nel comparto scuola, vorrei sapere se possibile se posso andare in pensione con la vecchia legge ante Fornero avendo al 1/01/2012 38 anni e 4 mesi di contribuiti e 57 anni e 11 mesi e 18 giorni di età . Questa somma raggiunge quota 96 a quel tempo sufficiente per accedere alla pensione? Nel ringraziare di un’eventuale cortese risposta, si inviano distinti saluti. 

Previsioni sulla mia data di pensionamento

Giulia - Sono insegnante scuola superiore di primo grado presso l’Ist. Comprensivo di Olevano Romano. Sono nata il 2 marzo 1953 e a tutto’oggi ho maturato 31 anni di servizio. Prima della riforma pensionistica Fornero sarei andata in pensione di vecchiaia il 1 settembre 2014. Ora quando andro’ in pensione? Grazie per la gentile consulenza.

Pensione requisiti donna

Luciana - sono nata il 1-2-55 in ruolo dal 1/10/76 (quell’anno si cominciava il primo ottobre)avrei al 31 agosto 2015 39 anni di ruolo e 115 settimane di preruolo( 2 anni e 11 settimane) secondo i miei calcoli quindi 41 anni 11 settimane e i quattro mesi di settembre ottobre novembre e dicembre 2015 o sbaglio e ne devo contare tre avendo
cominciato il primo ottobre? Nel qual caso non raggiungerei i 41 anni e sei mesi occorrenti il prossimo anno grazie per l’attenzione

Graduatoria Ata 24 mesi. Un collaboratore scolastico di ruolo può scegliere come usufruire dell’art. 59?

Giovanni – Buongiorno intanto grazie anticipatamente per la consulenza. Vengo al dunque, sono un collaboratore scolastico di ruolo, ma inserito anche in prima fascia ATA (24 MESI) nel profilo di assistente tecnico, ed in posizione utile ad avere un incarico annuale su posto in organico di diritto con nomina dell’AMBITO TERRITORIALE o comunque dalla scuola polo.