Graduatorie terza fascia Ata: indicazioni per chi ha compilato prima della sospensione

Raffaella - Ho compilato il modello D3 per la scelta delle sedi prima che il servizio su Istanze online si interrompesse, precisamente l’8 Ottobre. La compilazione è stata effettuata con successo, tant’è che ho anche stampato una copia di suddetto modello. Nel momento in cui il servizio istanze online è stato ripristinato, mi è comparso nuovamente il modello D3 da compilare, nonostante l’abbia già fatto e nonostante tale compilazione risulti anche su istanze (nella sezione archivio).

Computo dei permessi per chi svolge servizio in due scuole

Giuseppe – sono un insegnante T. I. su due scuole: scuola “A” in servizio per 12 ore e scuola “B” in servizio per le rimanenti 6 ore. Posso beneficiare dei 3 giorni mensili di permesso per Legge 104. Il Dirigente della scuola “B” asserisce che nella sua scuola ho diritto ad assentarmi solo per un giorno al mese, essendo gli altri due di competenza della scuola “A” (ripartizione in base all’orario). Purtroppo nello stesso giorno ho ore sia  in una scuola che nell’altra, quindi quando prendo questo giorno mi viene conteggiato sia nella scuola “A” che nella scuola “B”, di conseguenza io beneficio di un giorno ma le scuole ne  conteggiano per due. Come posso fare a convincere i dirigenti che il giorno è solamente uno?. Ti ringrazio anticipatamente per la tua competente risposta.

E’ sempre possibile lasciare un incarico da GI per altro da GAE

Lucia -Ho accettato recentemente un incarico da graduatorie d’istituto posto sostegno fino al 30/06, oggi è uscita la convocazione dalle Graduatorie ad esaurimento del provveditorato di Perugia posto comune sempre con contratto fino al 30/06, vorrei sapere ,visto che sono la prima tra le convocate se posso lasciare il posto dato dalle g. D’istituito per quello del provveditorato, pur avendo le stesse caratteristiche. Ho sentito diversi sindacati e mi è stato detto che non posso accettare, ma prendendo visione dell’articolo 8 comma 3 del regolamento viene riportato tutt’altro. Cosa posso fare??  Cordiali saluti.

Interruzione del periodo di flessibilità della maternità

Doriana – sono una docente a tempo indeterminato in un istituto di istruzione secondaria superiore. Dovrei andare in maternità il prossimo 9 novembre ma vorrei chiedere di rimanere in servizio anche per l’ottavo mese. Ho acquistato la tua utilissima guida sulla maternità nella scuola, e ho capito che devo presentare prima dell’inizio dell’astensione obbligatoria un certificato dell’Asl che attesti che posso rimanere in servizio. La mia domanda è la seguente: qualora decidessi di non rimanere in servizio per tutto l’ottavo mese, ma di restare, ad esempio, solo quindici giorni, che tipo di domanda devo presentare alla scuola? Basta una mia richiesta o devo farmi fare un altro certificato? E nella domanda da presentare alla scuola,devo comunque chiedere di rimanere in servizio per un mese, o devo decidere prima quanto tempo intendo restare? Fiduciosa di una tua risposta, ti ringrazio per il servizio offerto.

Modalità di richiesta del congedo parentale

Antonella – sono una docente a tempo indeterminato e vorrei usufruire di 5 giorni di congedo parentale per mia figlia minore di 8 anni.  La domanda va spedita con raccomandata A/R al Dirigente Scolastico della mia scuola? L’articolo 12  comma 7 del CCNL Comparto Scuola riferisce di inviare tale domanda all’ufficio di competenza, cosa si intende per ufficio di competenza? La scuola  o la mia sede INPS di competenza? Grazie per l’attenzione.

Anno di prova e scelta della sede definitiva

Antonella – Salve! Sono una docente immessa in ruolo quest’anno dal 1settembre 2014 (su posto di sostegno scuole medie AD00), da concorso 2012. Ho dovuto scegliere come sede provvisoria una scuola un po’ lontana da casa ma poiché ho una bimba di pochi mesi vorrei prendere il congedo parentale e rimandare l’anno di prova all’anno scolastico 2015-2016. In questo caso l’anno prossimo dovrò fare l’anno di prova sempre in questa sede scolastica in cui sono in servizio oggi? Oppure avrei la possibilità il prossimo anno di sceglierne un’altra (magari se ne renderà disponibile una più vicina a casa)? Grazie anticipatamente.

TFA secondo ciclo, chi dovrà effettuare di nuovo la scelta dell’Ateneo

Giovanna – Gent.mi, in merito alla comunicazione Cineca

"I candidati che hanno scelto come sede della prova una istituzione accademica di una Regione in cui è presente un disallineamento in eccesso tra offerta formativa e numero di posti programmati ai sensi dell’allegato A
del DM 312/04, potranno modificare le loro scelte a seguito del successivo riallineamento dell’offerta nella Regione"

vorrei assicurarmi se si riferisce anche a chi ha segnalato tale istituzione con disallineamento come seconda o terza scelta. Dal testo sopra riportato deduco che sono tenuti a perfezionare l’iscrizione solo quanti abbiano
scelto di effettuare gli esami di selezione al TFA nelle regioni con disallineamento e non per chi ha segnalato tali regioni nelle Altre Istituzioni Scelte, ma vorrei fugaste il mio dubbio.

Nell’attesa di un gentile riscontro, porgo Distinti Saluti

Graduatorie di istituto: ancora confusione tra servizio specifico e non

Valeria - Gentile redazione, sono un’ insegnante precaria.scrivo per chiedere informazioni riguardo le graduatorie di 2^ fascia per scuola inf e scuola primaria. Il mio quesito e’ il seguente: e’ possibile che su una stessa graduatoria (dello stesso istituto) io sia 12^ e un’altra insegnante sia 50^ per scuola infanzia, mentre (sempre nello stesso istituto) ma per la scuola primaria io sia dietro questa persona?

Supplenza sostegno…non ce la faccio… che faccio?

Mariele - Cara Lalla, sono alla mia prima esperienza di supplenza, e ho accettato una cattedra di sostegno, 18 ore,che mi è stata assegnata anche se non ho la specializzazione (sono abilitata A059) Ho firmato stamattina la presa di servizio, e sono stata catapultata nelle classi… I due ragazzini a me affidati sono deliziosi, ma si meritano di più.

Graduatorie di istituto: accesso agli atti da parte di controinteressati

Vivien - Gentile Redazione, quest’anno ho conseguito l’abilitazione Pas e sono stata dunque inserita nella II fascia. Il clima di estrema fiducia e positività tanto verso le amministrazioni che verso i colleghi ha indotto chi mi succedeva nelle graduatorie risultanti a fare richiesta di accesso alla mia documentazione.

Graduatorie di istituto: punti in più per chi è iscritto da più tempo?

Valentina - Gentile redazione Orizzonte Scuola, la presente per colmare un dubbio circa le graduatorie per personale docente (terza fascia.) Vorrei sapere se l’iscrizione da più trienni nelle graduatorie, dà diritto a degli "scatti di anzianità". Il dubbio mi è nato, perchè ad una mia amica iscritta nelle scuole della provincia di Varese, le sono stati dati 3 punti in più, e le hanno spiegato che le spettavano per la sua "anzianità" in graduatoria, a prescindere dal fatto che non avesse mai avuto incarichi.

Non è il Preside a scegliere se assegnare la supplenza al 30 giugno o al 31 agosto

Elisa – Cara Lalla, mi hanno chiamato per una supplenza annuale come ITP in un Istituto superiore su una cattedra di diritto. Vista che la GAE in questa classe di concorso era esaurita si è passati alle chiamate da graduatorie di
Istituto. Il preside può scegliere se lasciarla con scadenza del contratto al 31 agosto oppure anticiparla al 30 giugno? I sindacati mi hanno detto che un preside lo può fare. Se sì in che casi?

Immissioni in ruolo e nomina d’ufficio

Elena – In occasione delle nomine di agosto sarei risultata in posizione utile per la A043 e per la A050; l’USR però ha pubblicato un avviso il 26 agosto in cui richiamava l’attenzione sul seguente punto: "gli aspiranti utilmente inclusi nelle graduatorie di merito dei concorsi a cattedre se sono già di ruolo per sostegno possono accettare unicamente una nuova nomina in ruolo solo ed esclusivamente nell’ambito dei posti di sostegno di altro ordine e grado" (punti A.18, A.19 e A.22 allegato A nota Miur del 7.08.2014).

Per ricostruzione carriera occorre attendere aggiornamento sistema SIDI

Silvio – Dopo 17 anni di nomine annuali, sono entrato di ruolo giuridicamente il 1 sett 2012 ed economicamente il 1 sett. 2013! Ho superato l’anno di prova e l’anno successivo ho presentato tutte le dichiarazioni per la ricostruzione della carriera! A gennaio 2014 la segreteria del mio istituto ha inviato tutta la documentazione al tesoro di Ragusa!

Ricostruzione di carriera per supplenze dall’a.s. 2001/02 all’a.s. 2011/12

Donato – Gent.ma lalla, Sono un docente di ruolo laureato sc. sup. secondaria da anno sc. 2012-2013. ho presentato la richiesta di ricostruzione di carriera all’ist. presso il quale lavoro avendo insegnato con incarichi annuali da settembre fino al 30 giugno dal a.s. 20012 all’a.s. 2011\12. volevo sapere se ho diritto ad arretrati e in quale misura e adeguamento stipendiale. grazie

Graduatorie III fascia ATA: scuola del modello cartaceo non deve necessariamente essere scelta per le supplenze

Giuseppe - ho fatto la domanda per il concorso come personale ATA III fascia nella Provincia di Milano. Ora mi sorge un dubbio. Nell’inserimento delle 30 sedi da fare online, non ho messo come prima opzione la stessa scuola dove ho mandato la raccomandata. Può dare qualche problema? come faccio a modificare l’ordine online? Grazie

Graduatorie ad esaurimento: valgono i dati inseriti entro il 17 maggio 2014

Lucia - ho presentato domanda di inserimento nelle graduatorie ad esauriento in qualità di docente della Provincia di Caserta per gli anni 2014/15 2016/17. Per un errore di compilazione dei nuovi format (prima cartacei oggi in rete) ho omesso di inserire i titoli di servizio che mi hanno fatto maturare punteggio negli scorsi tre anni.