Parto prematuro e mesi di congedo obbligatorio. Calcolo del periodo post parto

Filomena – Buona Sera sono un assistente amministrativo precario in Astensione Obbligatoria,  Essendo stata in interdizione dal lavoro per gravidanza a rischio per tutto il  periodo della gestazione, dal 29/10/2013 al 14/04/2014 con data presunta parto  15/06/2014, avendo partorito il 02/06/2014, il mio DSGA mi ha chiesto di  informarmi perchè ritiene improbabile che mi spetti il recupero dei giorni  dalla data effettiva del parto alla data presunta, in quanto sono stata assente  dal lavoro per tutto il periodo della mia gravidanza. Vi ringrazio e attendo una Vs. risposta.

Graduatorie ad esaurimento: nelle definitive no 3 punti concorso 2012

Rosaria – Cara Lalla, sono una disperata precaria della provincia di Avellino, inserita nelle graduatorie provinciali, in quanto abilitata siss, per le classi di concorso A 052,A051,a050,A043 e AD 02 e AD00. avrei bisogno di un chiarimento: risulto idonea al concorso 2012 per le classi A043/A050 e, al momento dell’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento ho chiesto il riconoscimento di tale titolo.

Orario servizio insegnamento: possibile 14 ore in 3 giorni?

Sabrina – Cara Lalla vorrei sapere se accettando uno spezzone orario di quattordici ore posso poi chiedere al Ds di suddividere queste ore in tre giorni lavorativi oppure c’è una norma che lo impedisce. Per favore rispondi ho bisogno di questa informazione perché Rischio di dover lavorare a 500 km da casa con due bimbe piccole ed ho bisogno di organizzarmi. Grazie mille

Il Dirigente che richiede la “giustificazione” della fruizione dei permessi 104/92 commette un abuso

Docente – sono una docente della scuola secondaria di 2° grado e ,cortesemente ,desideravo avere un chiarimento su un aspetto dei permessi relativi alla 104. Io ho la 104 per mia suocera e, nella mia scuola si è adottato il metodo di presentare entro la fine del mese la programmazione dei giorni da fruire per il mese successivo. Fino a qui tutto regolare, il fatto è che essendo arrivato il nuovo dirigente scolastico,sono cambiate le regole. Il nuovo dirigente asserisce che ogni qualvolta si prendono i giorni si devono giustificare o con un certificato medico o con una auto dichiarazione,il tutto in virtù di una nuova sentenza. Di quale sentenza stiamo parlando? Non basta comunicare tempestivamente,quando non si sono casi improvvisi,le date dei giorni da fruire? Un altro quesito e poi  chiudo è :se la situazione dell’assistenza non cambia ,non basterebbe ripresentare,all’inizio dell’anno scolastico, solo una domanda dove si dichiara che la situazione è rimasta invariata , facendo riferimento a tutta la documentazione,sempre la stessa che già è depositata nel nostro fascicolo? Grazie ,ed aspettando  una risposta porgo  i miei più cordiali saluti.

Pensione anticipata prevista dalla L. 214/2011

Gabriella – Innanzitutto grazie per questa consulenza! Sono una prof. di scuola secondaria inferiore, nata il 10 maggio 1954. Immissione in ruolo dal 10/9/1984. Periodi ammessi a riscatto (diploma di laurea e pre-ruolo fino al 9/9/1984): 8 anni, 5 mesi e 25 giorni. Tale riscatto è già stato pagato in un’unica soluzione nell’ottobre 2012. Quando potrò andare in pensione? Cordiali saluti e buon lavoro

Personale ATA e precedenza nei trasferimenti: assistenza al genitore

Francesca – Sono un assistente amministrativo, nei trasferimenti dell’anno in corso una collega con punteggio inferiore al mio e’ arrivata nella sede che io avevo espresso nella fase dei trasferimenti e che mi doveva essere assegnata come detto prima perché avevo più punti di lei. Questa collega mi ha preceduto perché usufruisce della legge 104 del genitore convivente con lei e quindi referente unica. Io ho letto sul contratto mobilità all’art.8. che nei trasferimenti non viene utilizzata la precedenza della legge 104. mentre invece l’art.7 mi dice che ha diritto alla precedenza come referente unico. mi può cortesemente spiegare se si riferisce ai trasferimenti provinciali o interprovinciali, e com’e’ la differenza tra art.7 e art.8.

Permesso congedo matrimoniale per docenti precari

Gabriella - avrei bisogno di sapere se, visto che mi sposo il 20 settembre che è un sabato (ammettendo che mi concedano il sabato quale giorno libero) posso fare richiesta di ferie matrimoniali a partire dal lunedì successivo (ll 22) o se il giorno delle nozze dev’essere per forza compreso nei 15 giorni che spettano.

ATA: “Iscrizione tra la gente di mare” permette l’inserimento nell’area AR03?

Giuseppe – Gentilissima Lalla, avrei da proporti questo quesito: in previsione della prossima domanda in 3 fascia ATA, io possiedo un diploma di tecnico delle industrie elettrico, il quale mi consente dalle tabelle titoli di accesso di iscrivermi nelle are AR02 e AR08, inoltre possiedo il libretto di navigazione come gente di mare ed iscritto nelle liste della gente di mare della capitaneria di Brindisi, chiedo posso iscrivermi anche nella area AR03? Dalle tabelle titoli di accesso sembrerebbe di si, gentilmente potresti darmi chiarimenti in merito? In attesa di un riscontro, distinti saluti e complimenti per il servizio che offrite.

ATA: valutazione servizio svolto all’Università. Valido per I e III fascia?

Silvia – Vorrei chiederle delucidazioni circa la valutazione del mio servizio prestato alle dipendenze dell’Università Politecnica delle Marche in qualità di tecnico amministrativo (contratto di lavoro subordinato a t.d., categoria C1). Per l’inclusione in III fascia ATA nello scorso triennio mi è stato valutato 0,60 punti per anno.

2° Posizione economica ATA: chi ha diritto alla liquidazione del beneficio una-tantum?

Buongiorno, sono un Assistente Amministrativo formato per la seconda Posizione Economica. A dicembre 2013 è stata pubblicata dall’AT Provinciale la graduatoria dei formati per la Seconda Posizione Economica, però la Circolare AT diceva [..............si inviano, in allegato, gli elenchi del personale ATA formato per le Posizioni Economiche ATA ...................e........ con nota prot. n. 9444 del 18 settembre 2013 ha sospeso il flusso al MEF per la liquidazione del beneficio economico sia della prima che della seconda posizione economica................]
Ora vi chiedo, visto la firma all’ARAN di inizio agosto c.a. ci sarà anche per me il riconoscimento economico della Seconda Posizione Economica ottenuta dopo il superamento della prova selettiva ed il corso formativo durato un anno scolastico e svolto nell’A.S. 2012/2013? Grazie e cordiali saluti

Assegnazione provvisoria per altro grado di scuola. Chiarimenti.

Filomena – TI pongo il seguente quesito la domanda di assegnazione provvisoria al secondo grado deve obbligatoriamente dipendere da quella del primo grado. Mi spiego.   Sono un docente soprannumerario nella scuola media e sono stata trasferita con domanda condizionata in altra scuola media in altro comune .Ho prodotto quindi domanda di utilizzazione per la stessa classe di concorso nella scuola di precedente titolarità usufruendo del diritto di precedenza. Ho anche prodotto domanda di assegnazione provvisoria nella scuola di II grado per alcune classi di concorso in cui posseggo le relative abilitazioni. Questa domanda non e stata presa in considerazione perche avrei dovuto fare prima la domanda di assegnazione provvisoria nella scuola di I grado. E cosi o si tratta di un errore . La prego gentilmente di rispondermi perche le risposte fin qui date sono diverse. La ringrazio per la disponibilità.

Congedi per maternità e anno di pre ruolo

Docente – sono una docente neo immessa in ruolo (dal’1 settembre 2014) su posto comune infanzia. A scuola mi hanno chiesto di indicare gli eventuali anni di pre ruolo svolti. Io ho prestato servizio a tempo determinato dall` 1 febbraio 2013 al 30 giugno 2013,(secondaria primo grado) ma dal 28 febbraio in poi sono stata collocata prima in interdizione anticipata e poi in maternità. Mi vale questo periodo come preruolo? Inoltre dal 12 novembre 2013 al 4 maggio 2014 ho avuto un altro contratto a tempo determinato(secondaria primo grado), ma ho usufruito dell’ aspettativa per il primo anno di vita da gennaio fino a fine contratto. Posso inserire questo periodo come pre ruolo?

L’astensione del lavoro fino a sette mesi dopo il parto. Ulteriori chiarimenti

Vanessa – sono una docente di sostegno scuola primaria non immune da toxoplasmosi e rosolia, mi spetta l’allattamento a rischio nel caso in cui la preside non possa spostarmi ad altra mansione? e se mi spostasse ad altra mansione, non sarei comunque esposta a rischi essendo la segreteria all’interno della scuola stessa?

Interdizione per attività lavorativa pericolosa, faticosa, insalubre estesa a 7 mesi dopo il parto

Angela – sono una docente di scuola primaria con contratto a tempo indeterminato in astensione obbligatoria per maternità fino al 18 settembre. Vorrei prolungarel’astensione fino al settimo mese di vita del mio bambino, ma la scuola dice che non è possibile un prolungamento post partum, perchè dopo il parto non si parla più di astensione, ma di puerperio! Allora, mi chiedo: ma il puerperio non è parte della astensione obbligatoria? Ancora. Se dovessi riuscire a ottenere tale estensione, lo stipendio resta al 100% o viene decurtato all’80%? Spero mi rispondiate, perchè così potrei far leggere la risposta al personale ata della mia scuola. Vi ringrazio e vi saluto cordialmente.

Assistenza al disabile che lavora o che fruisce per sé stesso dei 3 gg. di permesso. Chiarimenti per la scuola.

Scuola – Buongiorno, avrei il seguente quesito da sottoporre: Un collaboratore scolastico usufruisce dei 3 giorni di permessi legge 104 dal 2009 per il coniuge che però presta attività lavorativa. E’ giusto concedergli i suddetti giorni solo nello stesso periodo che li chiede il coniuge? In attesa di risposta cordiali saluti.

Graduatorie ad esaurimento: iscritta nel 2007/08 a Scienze della formazione primaria, ma mai inserita in graduatoria

Daniela - sono una ragazza che si era iscritta a scienze della formazione nell’anno 2007/2008 poi per motivi di lavoro ho dovuto lasciare, ora stavo pensando di riprendere gli studi per l’anno 2014/2015 facendo il ricongiungimento della carriera. Ho letto sul forum che è possibile l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento per coloro che si erano iscritti nell’anno 2007/2008.

TFA secondo ciclo: iscrizione seconda prova e programmi

Annalisa - Gent.ma Lalla scrivo questa email perchè avrei bisogno di avere maggiori informazioni sulle dinamiche della prova scritta del tfa in quanto ho appreso di aver superato il test preliminare della classe di concorso A043-A050. Vorrei sapere qual è l’iter che adesso bisogna seguire per accedere alla prova scritta e nella precisione in cosa consisterà la prova scritta?

Graduatorie di istituto: in II fascia servizio non specifico valutato solo dall’a.s. 2003/04

Cesira – Gentile Lalla, in data odierna leggo la mia posizione in graduatoria di 2 fascia di istituto. Con grande stupore riscontro ben 36 punti in meno rispetto a quella che sarebbe stata secondo me la valutazione totale (mi sono abilitata con il TFA lo scorso anno in A017). Mi metto alla ricerca di notizie e trovo proprio su OS la nota del Miur che di fatto cancella tutti i servizi non specifici prestati ante 2003-2004 (ed io ho 6 anni di supplenze annuali dal 1989 al 1995 in A048).