Ricostruzione di carriera per supplenze dall’a.s. 2001/02 all’a.s. 2011/12

Donato – Gent.ma lalla, Sono un docente di ruolo laureato sc. sup. secondaria da anno sc. 2012-2013. ho presentato la richiesta di ricostruzione di carriera all’ist. presso il quale lavoro avendo insegnato con incarichi annuali da settembre fino al 30 giugno dal a.s. 20012 all’a.s. 2011\12. volevo sapere se ho diritto ad arretrati e in quale misura e adeguamento stipendiale. grazie

Graduatorie III fascia ATA: scuola del modello cartaceo non deve necessariamente essere scelta per le supplenze

Giuseppe - ho fatto la domanda per il concorso come personale ATA III fascia nella Provincia di Milano. Ora mi sorge un dubbio. Nell’inserimento delle 30 sedi da fare online, non ho messo come prima opzione la stessa scuola dove ho mandato la raccomandata. Può dare qualche problema? come faccio a modificare l’ordine online? Grazie

Graduatorie ad esaurimento: valgono i dati inseriti entro il 17 maggio 2014

Lucia - ho presentato domanda di inserimento nelle graduatorie ad esauriento in qualità di docente della Provincia di Caserta per gli anni 2014/15 2016/17. Per un errore di compilazione dei nuovi format (prima cartacei oggi in rete) ho omesso di inserire i titoli di servizio che mi hanno fatto maturare punteggio negli scorsi tre anni.

ATA. Un Collaboratore Scolastico può effettuare lo scodellamento dei pasti?

Pietro – Salve, una collaboratrice scolastica che si occupa dello scodellamento dei pasti in una scuola dell’infanzia deve sottoporsi ad accertamenti, vaccinazioni ecc.? Perché queste persone che quotidianamente ”toccano” il cibo di bambini piccoli non hanno l’equivalente del tesserino sanitario? Gentilissima Lalla, attendo una sua risposta e la saluto cordialmente. Grazie

Terza fascia ATA Graduatorie: “Perito Aziendale Corrisponde in lingue estere” (CORSO ERICA) è titolo d’accesso come Assistente Tecnico

SCUOLA – Dovendo valutare una domanda per l’inclusione nelle graduatorie di III fascia personale ATA, si chiede se il titolo conseguito presso un Istituto tecnico Commerciale di maturità "Perito Aziendale Corrisponde in lingue estere" (CORSO ERICA) sia titolo di accesso per Assistente Tecnico – codice titolo RR46 o altri codici. Si ringrazia La segreteria

Graduatorie III fascia ATA: valutazione certificazioni informatiche e “attestati di addestramento professionale”

SCUOLA – Gentile redazione, vorrei chiarimenti sulla tabella A/1 valutazione titoli per assistente amministrativo.
Il punto 6 di detta tabella, riguardante le certificazioni informatiche e digitali, sottolinea il fatto che si valuta un solo titolo, mentre andando a leggere la nota 6 della medesima tabella, si chiarisce che le certificazioni informatiche: ECDL, Microsoft Office Specialist, IC3, Eipass e MCAS, non possono non essere considerate come "attestati di addestramento professionale" e come tale trovare collocazione ai fini della valutazione, nel punto 4 della tabella stessa.

Graduatorie Permanenti personale ATA: è possibile lasciare un 30 giugno su posto intero per un 31 agosto?

Antonietta – Sono un’assistente amministrativa nella provincia di Frosinone, ho avuto in data 12/sett. 2014 una nomina annuale fino al 30/06/2015, successivamente nel mese di Ottobre si è creato un altro posto fino al 31/08/2015 e l’USP di Frosinone ha riconvocato per l’assegnazione di questo posto solo coloro che avevano preso un part-time e che comunque in graduatoria sono collocati in una posizione successiva alla mia per cui io sarei lesa economicamente e soprattutto per il punteggio. Chi quindi ha una nomina fino al 30/06/2015 non ha diritto ad essere riconvocata e deve comunque restare con un contratto inferiore di durata ed economicamente con la certezza che sarà scavalcata in graduatoria???? vi prego datemi chiarimenti in merito!!!! Attendo Vs notizie in merito

Graduatorie III Fascia ATA: la valutazione dei progetti promossi dalle Regioni

SCUOLA – Buongiorno, In riferimento alla Graduatoria III fascia ata, si chiede come deve essere conteggiato il servizio prestato nel caso di partecipazione a progetti promossi dalle Regioni per lo svolgimento di attività di “docente tutor” per un totale di 140 ore svolte nel periodo 27-02-2013/13-09-2014. Confidando in una sollecita risposta, si ringrazia

Supplenze: disponibilità inviata oltre i termini

Caterina – Salve Lalla sono un’insegnante di scuola primaria 2fascia d’istituto, ho iniziato a lavorare in un scuola del bolognese con contratto fino all’avente diritto, il giorno 16/10/14 ho ricevuto un email della scuola dove lavoro per la disponibilità di un contratto a termine purtroppo non sono riuscita a rispondere entro le 24 ore, ma più tardi avevo risposto che ero disponibile e il giorno successivo ho chiamato la scuola per sapere se avevano ricevuto risposta…

Quanto vale il servizio non specifico nella II fascia delle graduatorie di istituto

Cara lalla, è mai possibile che dopo 10 anni di insegnamento continuativi nella AO23, dal 2000 al 2011, l’abilitazione conseguita nel 2008 e il non (ahimè) aggiornamento delle GAE per un problema tecnico mi ritrovo nella II fascia sempre per AO23. Adesso, vengo scavalcato da un collega che ha insegnato un’altra disciplina AO24 ed il relativo punteggio maturato se lo è caricato sulla AO23…..è possibile ciò e con quale legge. Ringraziandoti anticipatamente…..saluti

Ricostruzione carriera: portale SIDI ancora bloccato e non recepisce la richiesta di ricostruzione?

Lorenza – sono entrata di ruolo con nomina giuridica ottobre 2012 ed economica da settembre 2013. Superato l’anno di prova, ho chiesto la ricostruzione di carriera per 13 anni di preruolo prestati nella stessa classe di concorso. La segreteria ha predisposto la documentazione, ha inviato la stessa alla Ragioneria Territoriale che ha fatto i dovuti controlli, comunicandomi che da settembre 2014 avrei dovuto percepire lo stipendio di seconda fascia. A giugno, la stessa Ragioneria Territoriale di Verona, mi chiede tramite la segreteria, di ritirare la domanda perchè il portale SIDI è ancora bloccato e non recepisce la mia richiesta di ricostruzione. E’ il caso di fare ulteriori indagini, mandando una lettera alla Ragioneria di Verona o molti altri si trovano nella mia situazione? Grazie per i chiarimenti.

Ai fini pensionistici sono da considerare solamente i giorni di effettivo servizio, indipendentemente dalla “copertura” giuridica del servizio

Scuola – si chiede cortesemente,  in riferimento alla Circolare INPS n. 79 del  23.6.2014,  di conoscere i tempi e le modalità di erogazione della Buonuscita per un dipendente con questi requisiti: nato il 13.8.1951 beneficiario della quota 96 ( anzianità di servizio al 31.12.2011 Anni 37 e mesi 7 ) eventuale cessazione dal servizio a partire dal 01.09.2015 Grazie e Distinti saluti.

Possibilità del lavoratore di farsi riconoscere ai fini contributivi i periodi non retribuiti ma riconosciuti giuridicamente

Docente – Salve, sono un’insegnante di scuola primaria in ruolo dall’1/09/1991, con retrodatazione giuridica dal 10/09/1982. Gli anni coperti da retrodatazione giuridica e da servizio effettivo di almeno 180 gg, sono validi per intero ai fini pensionistici? Se il mio servizio preruolo conta 4 anni interi (210+264+342+352 giorni), a quanto ammontano nel totale gli anni utili ai fini della pensione? Grazie per l’attenzione che vorrete accordarmi.

Pensione Anticipata (tenendo conto dei contributi) e Pensione di Vecchiaia (tenendo conto dell’età)

Antonia – Salve, sono una docente di scuola primaria, nata ad agosto del 1953, immessa in ruolo dal 10/09/1982, con sei anni di servizio pre-ruolo, riscattato  regolarmente; vorrei sapere, secondo le vigenti disposizioni di legge, quando potrei andare in pensione, senza nessuna penalizzazione. Grazie, cordiali saluti.

Esaurimento graduatorie provinciali e assegnazione di una cattedra oraria esterna dalle GI

Scuola – chiarimenti sulla stipula di contratto per la cl./c. a446 coe vista la situazione dell’organico complessivo di fatto consolidato all’  o.d.  a.s. 14/15 relativo  alla coe  per la  cl./c  a446 composta da n. 12 ore presso questa scuola con completamento di n. 6 ore presso l.s. y ; vista la mancata presenza di un titolare; vista la comunicazione dell’uff. x del 12/9/14  prot. y relativa all’esaurimento delle graduatorie provinciale per la classe di concorso citata che demanda ai dirigenti scolastici la convocazione per l’eventuale supplente; si chiede se la convocazione deve essere fatta dalla scuola titolare  assegnando all’eventuale supplente 12h+6h oppure ogni scuola deve provvedere  per proprio conto? si resta in attesa di vs. urgente riscontro .