Graduatoria interna e ultimi arrivati

Dirigente scolastico – Si pone il seguente quesito: nella graduatoria interna d’istituto  per i perdenti posto sono presenti due docenti: 1)la prima è stata immessa in ruolo dal 01/09/2015 2)la seconda immessa in ruolo dal 01/09/2016 sono graduate entrambe nella graduatoria interna secondo il punteggio o la prima immessa in ruolo dal 01/09/2015 (indipendentemente da gli altri punteggi relativi al pre ruolo, titoli….) precede la seconda immessa in ruolo dal 01/09/2016. Si ringrazia per la collaborazione.

Vincolo triennale: in assenza di deroga, si valuta per la permanenza nella provincia di immissione in ruolo

M.G. –  Ammettiamo il caso in cui io resti per 3 anni nella scuola in cui sono stato immesso in ruolo. Dovessi poi chiedere trasferimento e andare in un’altra scuola di un’altra provincia, avrei di nuovo il vincolo triennale da rispettare? Una volta assolto il vincolo triennale a partire dall’immissione in ruolo, potrei chiedere domanda di trasferimento ogni anno? Grazie

Mobilità 2017: in base alle preferenze espresse il docente potrà acquisire titolarità su scuola o su ambito

Davide – Ho intenzione di inserire nella domanda di trasferimento 5 preferenze di scuola e un ambito territoriale. Nel caso non venisse soddisfatta nessuna delle mie preferenze su scuola e finissi, pertanto, nella procedura di chiamata dell’ambito territoriale, sarei alla fine comunque costretto ad accettare una scuola dell’ambito anche se nessuna di quelle che hanno un posto mi è gradita o comoda? Se non scelgo nessuna delle scuole verrò assegnato d’ufficio a una di esse? Oppure potrò rientrare sulla mia scuola originaria di titolarità? Grazie

Cattedra di potenziamento: se non confermata nel successivo triennio potrebbe determinare contrazione nell’organico della scuola

Elisabetta – Gentile redazione di Orizzonte Scuola vi scrivo da parte di una mia collega.
La collega in questione è stata assunta in fase A come potenziamento in musica presso la scuola secondaria di primo grado, vorrebbe capire se alla fine dei tre anni, rimane titolare su scuola o su ambito.

Domanda mobilità e punteggio di ricongiungimento: si valuta solo per scuole del comune di ricongiungimento o per l’ambito al quale il comune appartiene

Daniela – Gentilissima redazione, ho un quesito da porvi e spero in una vostra risposta esauriente. Sono una docente di sostegno che presta servizio nella scuola primaria in virtù del superamento del Concorso 2016. Sono titolare su un ambito che dista circa 200 km dalla mia provincia di residenza e pertanto vorrei provare a presentare domanda di trasferimento. Nei requisiti familiari chiederò ricongiungimento a mio padre però so già che nell’unica scuola del mio comune c’è già un perdente posto. Vorrei sapere se sono obbligata a inserire tra le preferenze proprio la scuola del mio comune o se posso evitare di inserirla. Vi prego cortesemente di fornirmi una risposta a questo quesito. Confidando nella vostra disponibilità, vi ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti

Trasferimento solo su Cattedre Orario Interne: non bisogna selezionare l’opzione “cattedre con completamento nell’ambito”

Lisa – Sono un’insegnante titolare su una scuola secondaria di I grado. La mia cattedra è una COE, essendo disponibili nella mia scuola di titolarità soltanto 9 ore. Sto considerando l’idea della domanda di mobilità al fine di ottenere una COI, ma vorrei avere la certezza di non vedermi invece trasferita in un’altra scuola-base, assegnata nuovamente su una COE. Mi confermi che per evitare questo è sufficiente non  mettere la spunta sull’ultima voce della domanda di mobilità, ovvero “L’aspirante, per le preferenze scuola, richiede anche cattedre orario con completamento nell’ambito”? Grazie mille per l’aiuto.

Scuole pareggiate e parificate

Maria – Salve, sono una docente di scuola d’infanzia immessa in ruolo nell’anno scolastico 2015/16, ho presentato istanza di ricostruzione di carriera, (qualche supplenza sporadica , due anni presso le scuola d’infanzia comunale, quattordici anni presso una scuola d’infanzia paritaria). Sono stata invitata diverse volte a modificare piccole incongruenze presenti nella domanda. Quando tutto sembrava risolto, mi è stato chiesto di ripresentare la domanda omettendo tutto il servizio prestato nella scuola d’infanzia paritaria. Vorrei sapere se devo assecondare tale richiesta  o pretendere che la non validità di tale servizio avvenga d’ufficio. Grazie

Servizi valutabili ai fini della ricostruzione della carriera

Antonio  – buongiorno dovendo  espletare un pratica di ricostruzione della carriera ho dei dubbi sulla valutazione  dei servizi di un docente  di musica di 1^ grado prestati su scuola privata pareggiata dal a.s. 82/83 al a.s.88/89 con il seguente titolo di studio “Licenza di teoria e solfeggio”. sono validi ai fini della ricostruzione della carriera? il titolo era idoneo all’insegnamento? quali sono riferimenti normativi? si ringrazia anticipatamente

Cattedre per la mobilità: saranno quelle vacanti nell’organico dell’autonomia delle diverse istituzioni scolastiche

Francesco –  Sono un insegnate di scuola secondaria di primo grado. Una cattedra di matematica, che si completerà a partire dal prossimo anno scolastico causa formazione di una nuova prima, può andare su trasferimento o per il primo anno è più probabile che venga utilizzata per le assegnazioni provvisorie? Ringrazio anticipatamente, cordiali saluti.

Utilizzazione 2017/18: sarà sempre possibile chiedere conferma per la stessa scuola?

Adriana – Sono una docente immessa in ruolo nel 2015. Nelle operazioni di assegnazione di sede di titolarità, mi è stata assegnata una sede d’ufficio, in un comune diverso dal mio. Quest’anno ho ottenuto l’utilizzazione secondo quanto previsto alla lettera f) art. 2 del contratto di mobilità annuale (docenti assunti dal 1 settembre dell’anno precedente trasferiti d’ufficio su sede). Presenterò domanda di trasferimento in scuole del mio comune e limitrofi. Se non otterrò trasferimento, potrò richiedere nuovamente l’utilizzazione nella stessa scuola di quest’anno o in altre? Dovevo fare domanda di conferma nella scuola?  Per favore, spero possiate rispondermi! Cordiali saluti

Punteggio ricongiungimento ai genitori: per il trasferimento non è determinante la loro età per valutare i 6 punti

Sara – Sono una docente non coniugata e chiederò  ricongiungimento al genitore di età inferiore ai 65 anni. I sindacati mi hanno detto che non è possibile chiedere ricongiungimento perché  mio padre non ha 65 anni. Ricordo di aver letto un vostro articolo  in cui veniva affermato il contrario. Potrò avere ugualmente il punteggio?

Domanda di trasferimento: nessuna penalizzazione nella valutazione della domanda se il docente chiede anche passaggio di ruolo

M.P. – Gentile redazione di “Orizzonte Scuola”, sono una docente di ruolo posto Inglese scuola primaria che oltre a presentare domanda di trasferimento per la primaria vuole chiedere anche il passaggio di ruolo nell’Infanzia. So che il passaggio di ruolo prevale sul trasferimento, ma è vero che se non vengo soddisfatta per il passaggio di ruolo nell’infanzia la domanda di trasferimento per la primaria va in coda? Per cui mi ritrovo che la mia domanda di trasferimento, viene valutata dopo a chi ha il punteggio minore del mio?

Punteggio titoli: non è prevista nessuna valutazione per le pubblicazioni scientifiche

C.G. – Sono un’insegnante di ruolo di matematica dall’anno 2000, vorrei sapere se una pubblicazione scientifica sulla matematica e la didattica online, specificamente sulla gazzetta del ARMT (associazione internazionale rally matematico transalpino ) sia in lingua italiana che in lingua francese, possa essere un titolo valutabile ai fini dell’inserimento del punteggio nella graduatoria d’istituto. Quest’anno ho visto che nella tabella dei titoli valutabili, alla sezione II Titoli Generali è indicata la voce “per ogni promozione di merito distinto” punti 3 per cui chiedo se quest’ultima contempla il caso di pubblicazioni scientifiche. In attesa di una vostra gentile risposta saluto cordialmente.

Trasferimento per diverse tipologie di posto ( posto sostegno/posto normale): chiarimenti sulla compilazione della domanda

Miryam – Sono docente titolare su sostegno per la scuola secondaria II grado e mi trovo al mio secondo anno di ruolo sul sostegno. Sono soggetta quindi al vincolo quinquennale e quando vado a compilare il modulo per la mobilità alla voce  “Scelta tipo posto”  nella casella 35 (Il docente titolare su posti di sostegno è soggetto al vincolo quinquennale?) segno sì. Il sistema poi mi obbliga a compilare anche la casella 36 “Posto di sostegno”,  ma la cosa strana, almeno per me, è che compaiono dei numeri l’1 e il 2, mi chiedo ma che devo indicare? Uno immagino, no? anche se non vedo il senso e visto che sono soggetta al vincolo anche volendo avrei poco da scegliere. Grazie per il vostro aiuto.

Bonus 500 euro: utilizzare soldi dello scorso anno e di questo per acquistare un unico pc

Walter – Sono un insegnante che ha ricevuto l’accredito del bonus di 500 euro per il precedente anno scolastico, 2015/2016 a dicembre e poi ho regolarmente i 500 euro della carta docente per l’anno scolastico 2016/2017…entrambi devono essere spesi entro il 31 agosto 2017…posso comprarmi un pc, ad esempio, da 800 euro, pagandolo generando un buono da 500 euro con la carta docente del corrente anno scolastico e poi mettendoci 300 euro del bonus da 500 euro che mi è stato accreditato a dicembre? Grazie

Mobilità Professionale ATA: l’assistente tecnico non è previsto nelle scuole medie

Mauro – Sono un assistente amministrativo di ruolo, vorrei effettuare il passaggio ad assistente tecnico ar02 area informatica, avendo i titoli necessari, vorrei sapere se : l’assistente tecnico per l’area informatica è stato inserito anche nelle scuole medie 1° grado e se si possono inserire i codici delle scuole medie nella scelte delle sedi. Si ringrazia in attesa di vostre delucidazioni

Graduatorie III FASCIA ATA: l’Idoneità in concorso pubblico per esami o prova pratica

 

Marianna – Salve. Chiedo scusa per il disturbo.Ho letto che l’idoneità in concorso pubblico per esami o prova pratica per posti di ruolo nelle carriere di concetto ed esecutive, o corrispondenti, banditi dallo Stato da enti pubblici territoriali (per il solo profilo di AA) attribuisce punti. Vorrei, cortesemente sapere se in questo campo rientra l’idoneità come istruttore amministrativo? Grazie. Buon lavoro

Personale ATA: la perdita della titolarità dopo il primo triennio di supplenza su art. 59

Anna Maria – Sono un cs di ruolo, inserita in terza fascia come assistente amministrativo, nell’a.s.14/15 ho preso un aspettativa di sei mesi per un incarico come assistente amm.vo stessa cosa nell’a.s.15/16 mesi 10 e nell’anno in corso per una supplenza sempre come assistente fino al 31/08/2017. la mia domanda è la seguente: devo fare richiesta di trasferimento? grazie