Info messa a disposizione

Rachele – Salve, sono una neolaureata in laurea specialistica in scienze bancarie e assicurative, ho consultato il vostro sito e ho letto le domande di altre utenti, così anche io, come consigliate agli altri utenti, mi sono collegata sul sito del ministero dell’istruzione per vedere se avessi dovuto fare degli esami aggiuntivi per poter fare supplenze nelle scuole superiori, ecco ora che ho constatato che non devo fare ulteriori esami quale è il prossimo passo che devo fare?

ho letto della domanda di messa a disposizione, cosa è? ed eventualmente se fosse il prossimo passo da seguire a chi devo inviarla? Per favore aiutatemi perchè non riesco sull’argomento a trovare un’unica risposta e nemmeno a chi rivolgermi per ulteriori chiarimenti. Ringrazio per l’attenzione.

Lalla – gent.ma Rachele, poichè in questo periodo non è possibile iscriversi nelle graduatorie di istituto (la III ed ultima fascia è riservata a chi è in possesso del solo titolo di studio) l’unica alternativa è quella di inviare una domanda di messa a disposizione, che i dirigenti scolastici potranno utilizzare nel caso in cui le graduatorie, per la tua classe di concorso, siano esaurite.

Questo è un modello di domanda di messa a disposizione, che puoi personalizzare con le informazioni che ritieni più opportune.

A chi inviarla? A tutte le scuole in cui è presente la classe di concorso (o classi) cui accedi con la tua laurea, e che saresti disponibile a raggiungere in breve tempo (anche 24 ore). Puoi quindi scegliere sia scuole della tua provincia che fuori provincia.

Ai fini di un eventuale inserimento in graduatoria, ti ricordo però che è possibile far valere, per anno scolastico, solo il servizio svolto in un’unica provincia.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads