Spostamento di provincia per i precari

Gennaro – Sono marito di una docente precaria (secondaria superiore) che insegna nella provincia di Latina. Di recente sono stato trasferito a Milano per motivi di lavoro dalla mia azienda e quindi mi si prospetta un periodo di separazione da moglie e figli. Mi chiedevo quindi se per i precari proprio non esista alcuna possibilità di “trasferimento” in altre province/regioni a fronte di esigenze familiari o tocca aspettare e sperare fino al 2014 sempre che non vi sia un’entrata in ruolo che rimandi di altri 5 anni il ricongiungimento.

Lalla – gent.mo Gennaro, sia le graduatorie ad esaurimento che quelle di istituto hanno validità triennale, i prossimi aggiornamenti sono previsti appunto per il 2014. Non sono previsti spostamenti di provincia negli anni intermedi di vigenza delle graduatorie. Si può tentare di inviare domande di messa a disposizione al di fuori delle graduatorie, che i dirigenti scolastici possono utilizzare una volta esaurite le graduatorie, nella speranza di avere delle supplenze lunghe (naturalmente questo significherebbe non accettare supplenza nella provincia in cui è iscritta nelle graduatorie ad esaurimento, in attesa di questa chiamata dalla nuova provincia).

Posted on by nella categoria Graduatorie ad esaurimento
Versione stampabile
ads ads