Test per l’accesso al corso di sostegno

Susanna – Gentile Lalla, ti scrivo perché ritengo che le tue risposte siano fondamentali ed utili per noi docenti. Mi sono abilitata in inglese per scuola media e superiore nel 2000 mediante concorso ordinario e mi sono abilitata in spagnolo nel 2005 col corso abilitante. Insegno inglese dal 2000. Ho 157 punti in inglese e 30 di spagnolo per la scuola media. Questo è il secondo anno che, a causa dei tagli, non ho avuto l’incarico annuale e sono ritornata a fare la supplente come agli inizi della carriera.

Insegno inglese con 9 ore e spagnolo 8 ore entrambe supplenze alla media in 2 luoghi lontani da dove abito.

Ho fatto tutti i master possibili. Ho una sorella disabile, ho perso mio padre tre anni fa e sono nubile. Nella mia vita ho sempre contato sulle mie sole forze e non vorrei commettere errori.

Vorrei conseguire il titolo di sostegno attraverso il tfa. Pensi che possa darmi qualche opportunità in più? E poi ho letto nella tua rubrica che ci sono i test di ammissione degli anni precedenti per allenarsi al tfa. Non ho
capito però din che ambito devo cercare quelli di sostegno: non è l’area giuridica, non è quella matematica, ma qual è? E’ vero che i test di ammissione ci saranno a fine febbraio inizio marzo?

E poi ho notato che quest’anno ho avuto più chiamate sullo spagnolo che sull’inglese; siccome è il primo anno che insegno spagnolo dopo averinsegnato 11 anni l’inglese pensi che anche nei successivi due anni dovrei
insegnare spagnolo così da guadagnare punti o continuare sull’inglese dove ho 157 punti?

Ti ringrazio in anticipo per tutto ciò che fai per noi e per la tua serietà.

Lalla – gent.ma Susanna, i test attesi per fine febbraio – inizi marzo (sarà poi da credere?!?) sono i test per l’accesso alle classi di concorso disciplinari. Io ritengo non sarà incluso il sostegno, per il quale non è stato pubblicato neanche il decreto e per il quale ci sarà ancora da attendere.

Non esistono test per la selezione su sostegno perchè finora l’ingresso al corso è stato determinato in base ai punteggi ottenuti nella classe di concorso disciplinare, in relazione ai posti disponibili.

Per quanto riguarda il passaggio su spagnolo è da calibrare attentamente: ti consiglio di chiedere questa informazione sul forum, anche in relazione alla tua provincia, perchè mi sembra che il punteggio su spagnolo sia veramente basso per poter sperare in una immissione in ruolo a breve. Ma d’altro canto bisognerebbe capire anche quali sono le speranze per inglese.

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads