Assente per aspettativa. Obbligo domanda esami di stato?

Chiara – Buongiorno, scrivo per avere informazioni circa l’obbligo di presentazione del modello ES-1 per la partecipazione agli esami di stato. La mia situazione è la seguente: ho un contratto fino al 30/6/12 di 14 ore settimanali in una scuola secondaria superiore; attualmente sono in aspettativa per problemi familiari fino al 2 Maggio. Mi chiedevo se anche nel mio caso sussiste l’obbligo di presentazione del modello di partecipazione agli esami di maturità come commissario esterno. Ringrazio e saluto.

Lalla – gent.ma Chiara, premetto che ti rispondo con la normativa che è stata utilizzata negli ultimi anni, perchè la circolare per la presentazione delle domande non è stata ancora pubblicata. Se la normativa non cambia (ma non mi sembra si prospettino novità in merito) sei obbligata a presentare la domanda in quanto pur non trovandoti in effettivo servizio nel periodo in cui si presenta il modello, lo sarai nei giorni di espletamento degli esami. L’esonero dall’obbligo è previsto solo per i docenti che rientrano in servizio in data successiva a quella di inizio degli esami (insediamento della commissione).

Ti riporto quanto indicato nella circolare degli anni precedenti

"È preclusa la possibilità di presentare la scheda di partecipazione in qualità di presidente o commissario esterno a docenti [….] che sia assente a qualsiasi titolo, ivi compreso per aspettativa o distacco sindacale, se il rientro in servizio risulti formalmente stabilito per una data successiva a quella di inizio degli esami;

Posted on by nella categoria Esami di stato
Versione stampabile
ads ads