Partecipazione obbligata agli esami di stato

Paola – Salve Lalla, la contatto per chiederle un’informazione circa gli esami di stato. Ho un contratto fino al 30 giugno e presenterò il modello per la partecipazione agli esami. Ho un bimbo piccolo e mio marito lavora, ho già usufruito dell’astensione facoltativa di 6 mesi per maternità. Non ho i nonni a disposizione a cui lasciare mio figlio a luglio: dovrei iscriverlo al nido estivo perchè eventualmente potrei ricevere l’incarico di commissario esterno?
Da precario devo intanto pagare…per non sapere poi se verrò chiamato. Posso in qualche modo scegliere di restare con mio figlio a casa? Se eventualmente venissi chiamato all’ultimo momento, potrei rifiutare senza conseguenze? Grazie tante.

Lalla – gent.ma Paola, la nomina dei commissari avviene con un certo anticipo rispetto all’insediamento della commissione. Diciamo che di solito la pubblicazione avviene negli utimi giorni di maggio, per cui c’è il tempo di iscrizione al nido. Non è possibile rifiutare la nomina, a meno che non ci siano condizioni ostative documentabili (purtroppo "scelgo di restare con mio figlio" non è sufficiente")

La circolare emanata annualmente avvisa: " Si rammenta che la partecipazione ai lavori delle commissioni rientra tra gli obblighi inerenti lo svolgimento delle funzioni proprie del personale della scuola, salvo le deroghe consentite dalle norme vigenti.
Non è, pertanto, consentito rifiutare l’incarico o lasciarlo, anche nel caso di nomina in sede non richiesta o in commissioni operanti in settori di istruzione diversi da quelli di servizio.
Eventuali inosservanze sono suscettibili di valutazione sotto il profilo disciplinare"

Più semplice la situazione se non vieni nominata in prima istanza, ma in sostituzione di commissari assenti. In base all’esperienza degli anni precedenti, in molti casi gli Uffici Scolastici richiedono una assunzione di responsabilità nel rifiutare la nomina, ma non intervengono disciplinarmente. E’ per questo che la pratica di inviare domanda di messa a disposizione da parte dei docenti precari viene incoraggiata.

Posted on by nella categoria Esami di stato
Versione stampabile
ads ads