Congedo matrimoniale subito dopo le festività natalizie

Valentina – Il mio caso è il seguente: Sono docente precaria di III fascia, tuttavia per fortuna sono riuscita finora a lavorare, più o meno a lungo, ogni anno. Ho letto questa tua precedente risposta inerente il congedo matrimoniale avrei bisogno di una specificazione: io mi sposerò sabato 05 gennaio 2013. Questa data rientra nel periodo di festività natalizie. Posso far partire il congedo matrimoniale dal giorno lunedì 07 gennaio, oppure devo prima rientrare a scuola e poi prendere congedo? Detto in altre parole, vorrei capire se i 15gg possono essere contigui alle festività natalizie, ovvero se devono partire in un momento di "attività" scolastica.

PS. certo non posso sapere se e quanto lavorerò il prossimo anno, ma nel mondo dei precari qualche calcolo, sebbene aleatorio, bisogna tentare di farlo 🙂

Lalla – gent.ma Valentina, puoi far partire il congedo da giorno 7, purchè i 15 giorni rientrino nella durata del contratto.

Il contratto afferma infatti, all’art. 19

"Il personale docente ed ATA assunto a tempo determinato ha diritto entro i limiti di durata del rapporto, ad un permesso retribuito di 15 giorni consecutivi in occasione del matrimonio"

Per conoscere le modalità specifiche con le quali usufruire del permesso bisogna leggere l’art. 15, che riguarda i docenti a tempo indeterminato

"Il dipendente ha, altresì, diritto ad un permesso retribuito di quindici giorni consecutivi in occasione del matrimonio, con decorrenza indicata dal dipendente medesimo ma comunque fruibili da una settimana prima a due mesi successivi al matrimonio stesso"

Da una settimana prima a due mesi successivi al matrimonio è dunque il limite temporale entro il quale muoversi se si ha un contratto che copra anche i due mesi successivi.

Il congedo va richiesto per tempo al Dirigente Scolastico (almeno 15 giorni prima) e non ha importanza che sia legato ad un periodo di sospensione delle attività didattiche.

Posted on by nella categoria Assenze
Versione stampabile
ads ads