Chi potrà inserirsi nelle graduatorie ad esaurimento?

Anna – Gentile Lalla, mi sono immatricolata a Formazione primaria nel 2006/2007 e, nello stesso anno, ho perso l’inserimento a pettine nelle graduatorie ad esaurimento. Dopo di che non mi è più stata data la possibilità di reinserirmi. Sempre con riserva intendo. Ora mi ritrovo a fine percorso di studi anche se certamente non in possesso della laurea entro luglio. Crede che ci sarà la possibilità di inserimento nelle graduatorie anche per noi vecchi immatricolati ad un corso di laurea che ci garantiva l’immissione nelle graduatorie? Secondo lei è utile provare con un ricorso qualora venissero riaperte le graduatorie che ancora una volta non mi consentirebbero di iscrivermi? Eventualmente a chi potrei rivolgermi? Saluto e ringrazio

Annarita – Ho letto dal tuo sito dell’approvazione del decreto Mille Proroghe, dove si legge: " E’ stato *accolto come raccomandazione l’ordine del giorno n. 58 (on. Russo) che impegna il Governo a valutare l’opportunità di consentire l’inserimento nelle stesse graduatorie all’atto dell’emanazione del decreto di aggiornamento anche dei docenti che in passato erano stati iscritti nelle graduatorie o che hanno comunque conseguito un’abilitazione, sciogliendo la riserva ai docenti in possesso della relativa abilitazione". Io mi sono immatricolata nel 2001 al Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria e mi sono laureata a Giugno 2011, conseguendo l’abilitazione per la Scuola Primaria; potrò inserirmi anch’io, finalmente? Finalmente perchè finora per me non c’era stata la possibilità,non essendomi inserita nel 2007, con Riserva perchè non ero ancora laureata.

Inoltre ho letto la risposta che hai dato a Nicoletta (la riporto):"Lalla – gent.ma Nicoletta, l’emandamento non sana solo la situazione dei docenti che negli anni accademici 2008/09 2009/10 e 2010/11 si sono laureati, ma
anche di chi si è iscritto al percorso, ancora da portare a termine. In questo caso sarà previsto l’inserimento con riserva".

Da questa tua risposta posso concludere di avere diritto anche io all’iscrizione in G.E.?

Lalla – gent.me Anna e Annarita, la risposta è negativa per entrambe, in quanto l’unico emendamento inserito nel testo del Milleproroghe che ha ottenuto al fiducia alla Camera è questo

2. Bis. I termini per l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento di cui all’articolo 1, commi 605, lettera c), e 607, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, e successive modificazioni, sono prorogati per i docenti che hanno conseguito l’abilitazione dopo aver frequentato i corsi biennali abilitanti di secondo livello ad indirizzo didattico (COBASLID), il secondo e il terzo corso biennale di secondo livello finalizzato alla formazione dei docenti di educazione musicale delle classi di concorso 31/A e 32/A e di strumento musicale nella scuola media della classe di concorso 77/A, il corso di laurea in scienze della formazione primaria, attivati negli anni accademici 2008/09, 2009/10 e 2010/11. Possono, inoltre, chiedere l’iscrizione con riserva nelle suddette graduatorie coloro che si sono iscritti negli stessi anni al corso di laurea in scienze della formazione primaria. La riserva è sciolta all’atto del conseguimento dell’abilitazione. Con decreto del ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, da emanare entro 60 giorni dalla data di conversione in legge del presente decreto, sono disciplinati i termini per consentire ai docenti di cui al presente comma l’aggiornamento delle domande per l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento e per lo scioglimento della riserva, ai fini della stipula dei contratti a tempo determinato e indeterminato per l’anno scolastico 2012-2013

Questo significa che viene sanata la situazione dei colleghi che iscritti ai corsi biennali abilitanti di secondo livello ad indirizzo didattico (COBASLID), il secondo e il terzo corso biennale di secondo livello finalizzato alla formazione dei docenti di educazione musicale delle classi di concorso 31/A e 32/A e di strumento musicale nella scuola media della classe di concorso 77/A, il corso di laurea in scienze della formazione primaria, attivati negli anni accademici 2008/09, 2009/10 e 2010/11.

Nella risposta a Nicoletta viene messo in evidenza che l’emendamento prende in considerazione chi si è iscritto in quegli anni accademici, anche se non ha ancora ultimato il percorso, per cui sarà consentita l’immissione con riserva (non è possibile isolare la risposta dal contesto della domanda per cui è stata fornita).

Le vostre situazioni sono invece contemplate in un ordine del giorno che è sì stato accolto come raccomandazione, ma di fatto non è stato approvato (significa che non sarà presente nel testo finale del decreto)

Il testo dell’ordine del giorno n. 58 accolto come raccomandazione

” premesso che:
il comma 2bis all’articolo 14, prevede l’emanazione di un decreto del ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca per consentire l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento, entro l’anno 2012-2013, dei docenti iscritti per il conseguimento dell’abilitazione, negli anni accademici 2008/2009, 2009/2010 e 2010/2011, presso le Facoltà di Scienze della Formazione, le Università, le Accademie e i Conservatori,

impegna il Governo a valutare l’opportunità di

consentire, in occasione dell’aggiornamento straordinario, nel rispetto di quanto disposto dall’articolo 1, comma 1bis e dall’articolo 2 della legge n. 143 del 4 giugno 2004, il reinserimento nelle graduatorie dei docenti che hanno ripresentato domanda durante l’ultimo aggiornamento disposto ai sensi del D. M. 44 del 12 maggio 2011, l’inserimento dei docenti che risultavano iscritti ai corsi attivati dalle Università ai sensi del D. M. n. 21 del 9 febbraio 2005 e del D. M. n. 85 del novembre 2005, o comunque, provvisti di un’abilitazione conseguita in Italia all’atto della conversione in legge del decreto legge n. 216 del 30 dicembre 2011; a sciogliere la riserva per il personale docente inserito nelle suddette graduatorie in possesso della relativa abilitazione, e a valutare l’opportunità di consentire, altresì, l’inserimento dei docenti che hanno conseguito l’abilitazione all’estero, accertata la conformità ai principi della direttiva comunitaria 2005/36, da parte del ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca ”

Al momento non è dunque prevista la sanatoria per chi per vari motivi (diverso da quello dell’emendamento approvato) non si trova o non si trova più nelle graduatorie ad esaurimento.

Posted on by nella categoria Graduatorie ad esaurimento
Versione stampabile
ads ads