Sanzione per rifiuto supplenza breve

Fiorella – salve sono un’insegnante di terza fascia…lo scorso agosto ho presentato la domandina nella provincia di milano ed ora già mi han tel x ben 3 volte per delle supplenze di uno o due giorni…le prime 2 nella stessa scuola ed ho rifiutato la prima volta perchè avevo avuto un brutto incidente e la seconda volta perchè ero impegnata…nell’altra scuola ho rifiutato perchè avevo la febbre a 40 cosa mi succede?

ho fatto io la cavolata di mettere la disponibilità per supplenze di pochi giorni essendo della sicilia. verrò declassata? non potrò più presentar domandina presso queste scuole?…spero di aver delle delucidazioni perchè sono davvero preoccupata…grazie ancora

Lalla – gent.ma Fiorella, ti confermo che sei stata superficiale nel segnare la disponibilità per supplenza da 1 a 10 giorni (presumo tu svolga servizio per la primaria seppure non lo hai specificato) se non sei in grado di assicurare la tua presenza in maniera tempestiva; questa opportunità prevede infatti che si venga chiamati ad assumere servizio anche lo stesso giorno in cui si verifica la supplenza. Proprio perchè ci si rende così disponibili il ministero permette di essere chiamati con priorità. Ma nel tuo caso, come avresti potuto assicurare la presenza in tempi brevi?

La sanzione che ti spetta è indicata dall’art. 8 del Regolamento delle supplenze:

Supplenze brevi sino a 10 giorni nella scuola dell’infanzia e primaria:

  • la mancata accettazione di una proposta di assunzione formulata secondo le specifiche modalità stabilite con apposito provvedimento ministeriale comporta la cancellazione dell’aspirante, relativamente alla scuola interessata, dall’elenco di coloro che devono essere interpellati con priorità per tali tipologie di supplenze ai sensi dell’articolo 7, comma 7. Tale sanzione si applica solo agli aspiranti che abbiano esplicitamente richiesto l’attribuzione di tale tipologie di supplenze e che, all’atto dell’interpello, risultino non titolari di altro rapporto di supplenza o non aver già fornito accettazione per altra proposta di assunzione; per gli aspiranti parzialmente occupati aventi titolo al completamento d’orario, la rinuncia non dà luogo ad alcuna sanzione.

E’ già strano che ti abbiano chiamata due volte prima di applicare la sanzione. In ogni caso se sei chiamata dall’elenco della disponibilità per le supplenze brevi la cancellazione riguarda esclusivamente qull’elenco, mentre il tuo nome compare nell’elenco per le supplenze lunghe (la sanzione anche in questo caso scatta al doppio rifiuto nella stessa scuola).

La sanzione vale per un anno scolastico, per l’a.s. 2012/13 il tuo nominativo sarà ripristinato in tutti gli elenchi.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads