Esami di Stato: chi non ha 18 ore è in part time?

Riccardo – Gentile Lalla, ho appena letto una tua risposta in merito ad un utente che ti chiedeva conferma sull’obbligo o meno di presentare domanda come commissario esterno per gli Esami di Stato per chi ha contratti di qualche ora fino al 30 giugno. Tu giustamente hai risposto di sì, come del resto da anni fanno le diverse segreterie delle scuole in cui ho lavorato; poi ho scoperto che negli statini tali contratti risultano con denominazione part-time. Ma per i contratti part-time non c’è sola facoltà …così come per i docenti di sostegno? Scusami per l’intervento, ma mi diventa sempre più difficile capire. Cordialmente

Lalla – gent.mo Riccardo, pur avendo la stessa dicitura il part time del docente che richiede, per particolari condizioni, di diminuire il monte orario dell’impegno è condizione diversa dal docente precario che ha un orario a tempo parziale. La ratio della norma concede la facoltà al docente che ha già mostrato difficoltà, non al docente precario che al contrario (nella mente del legislatore) dovrebbe avere tutto l’interese a svolgere gli Esami di Stato.

Purtroppo nel corso degli anni il decreto sulla formazione delle commissioni per gli Esami di stato, pur essendo zeppo di errori e ambiguità, non è stato modificato. Io una giustificazione a tutto ciò la trovo: la macchina esami di stato in ogni caso va, essi si svolgono regolarmente ogni anno, pur tra mille dubbi dei commissari e dei presidenti e se proprio tra i docenti costretti a presentare la domanda non si trovasse nessuno ci sono sempre le domande di messa a disposizione da parte dei docenti precari. Diciamo che è una procedura che nel corso degli anni non è stata affinata e che presenta oggi le stesse difficoltà di quando è stata introdotta nel 2007. Ma da allora la risposta del ministero è sempre stata a favore della partecipazione obbligata del docente precario con contratto al 30 giugno, indipendentemente dal numero delle ore di servizio.

Tra l’altro se il tuo contratto potesse essere considerato part time alla stregua di quello del docente di ruolo non dovresti avere neanche diritto al completamento di orario.

Posted on by nella categoria Esami di stato
Versione stampabile
ads ads