Se salta il 30 giugno per lo scioglimento della riserva

Nadia – Ciao Lalla! Scusami…ma sono di nuovo qui a chiederti qualcosa… in questi giorni sto cercando di sostenere gli ultimi esami rimastimi alla facoltà di Sc. della Formaz.Primaria, il mio intento sarebbe cercare di laurearmi a giugno, in modo da sciogliere così la riserva, visto che sono iscritta nella grad.ad esuarim., ma il programma di Letterat.è proprio vasto, ho paura di non riuscirlo ad ultimare per fine corrente mese, sicché mi sta incom. a sorgere un dubbio….se mi lasciassi solo questo esame per fine maggio/inizi giugno, la laurea sliterebbe, per i tempi che sono stabiliti dalla facoltà, a luglio … a questo punto non potrei più sciogliere la riserva, quest’anno?

non potrei andare a lavorare già da settembre? oppure basta che entro giugno dichiaro magari di aver terminato gli esami e sciolgo la riserva a luglio? ..Insomma se non riesco a laurearmi entro giugno, ma a luglio quando potrò sciogliere, a sto punto, la riserva? Rispondimi appena puoi…. Ti ringrazio per tutto!… Un abbraccio!

Lalla – cara Nadia, poichè il ministero non ha ancora emanato ancora la nota relativa allo scioglimento della riserva (e non lo farà nei prossimi giorni, c’è ancora tempo), posso risponderti con quanto accaduto negli anni precedenti. Se poi qualcosa di diverso possa intervenire non sappiamo, ma ad oggi possiamo fare affidamento solo ciò che conosciamo. Il termine ultimo per lo scioglimento della riserva è fissato, ormai da molti anni, al 30 giugno. Tale data è stata assunta per permettere agli uffici scolastici di avere il tempo di elaborare le nuove graduatorie nei mesi estivi, in tempo per l’assegnazione degli incarichi a settembre. Questo significa che il tuo obiettivo deve essere il 30 giugno, perchè dopo questa data non ci sono più possibilità di sciogliere la riserva, bisogna attendere l’anno successivo.

Posted on by nella categoria Graduatorie ad esaurimento
Versione stampabile
ads ads