Il contratto sulla mobilità permette ai neo immessi in ruolo dal 1° settembre 2011 di avere l’assegnazione provvisoria?

Elio – sono un docente neoimmesso in ruolo da graduatoria ad esaurimento 2011/12. Vorrei sapere se con l’attuale contratto di mobilità posso chiedere assegnazione provvisoria per il prossimo anno scolastico in una provincia di regione diversa da quella di immissione in ruolo. Grazie in anticipo, buon lavoro.

Lalla – Gent.mo Elio, non spetta al Contratto sulla mobilità disciplinare l’assegnazione provvisoria. Nel contratto è infatti scrittto che i docenti neo immessi in ruolo potranno partecipare alla mobilità annuale (utilizzazione o assegnazione provvisoria) nei limiti e nelle condizioni che saranno indicate dal successivo CCNI (di solito stipulato nel mese di Giugno).

Questa formulazione è di rito nel contratto sulla mobilità, ma essa non può adire adito a speranze, poichè noi sappiamo che la legge 106/2011 ha imposto il vincolo quinquennale di permanenza nella provincia di immissione in ruolo anche rispetto all’assegnazione provvisoria. Quindi è vero che sarà fatta la trattativa, ma verosimilmente la legge dovrà essere rispettata e dunque nel contratto sulle assegnazioni provvisorie sarà indicata la limitazione per i neo immessi in ruolo con nomina giuridica dal 1° settembre 2011.

Il Contratto sulla mobilità (firmato il 29 febbraio 2012) serve invece ai neo immessi in ruolo per presentare la domanda di assegnazione della sede definitiva per l’a.s. 2012/13.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads