Numero province esprimibili nella domanda di mobilità

Rosa – Gent.ssima Lalla, quest’anno la mia scuola sarà oggetto di dimensionamento e pertanto saremo tutti obbligati a fare domanda di trasferimento sui due nuovi I.C. nei quali verrà divisa la mia scuola media.. Io però vorrei fare anche domanda di trasferimento in altra provincia per ricongiungermi a mia madre rimasta vedova. La mia domanda è: l’art 8.1 dell’O.M. mi consente realmente di fare entrambe le domande e così avere un paracadute nell’eventualità io non ottenessi il trasferimento in altra provincia, oppure devo necessariamente sceglierne una sola e rimanere nella mia provincia di attuale permanenza o provare ad entrare nell’altra? Spero di essere stata abbastanza chiara. Grazie in anticipo!

Lalla – gent.ma Rosa, per quanto riguarda il numero delle province da scegliere i criteri sono questi

I docenti di ruolo delle scuole dell’infanzia statali, di scuola primaria, di scuola secondaria di primo grado, titolari di sede o di posto di dotazione organica provinciale

  • possono chiedere il trasferimento ad altre sedi della provincia di titolarità o a sedi di una sola altra provincia (diversa da quella di titolarità) o congiuntamente per entrambe. Qualora intendano avvalersi di quest’ultima possibilità, devono presentare congiuntamente le due domande; non si tiene conto della domanda relativa alla provincia di titolarità qualora risulti accolta la domanda di trasferimento ad altra provincia.

I docenti di ruolo delle scuole ed istituti di istruzione secondaria di II grado ed artistica

  • possono chiedere il trasferimento ad altre sedi nell’ambito della provincia di titolarità o per sedi di più province, presentando un’unica domanda di trasferimento

Dal 6 marzo possibile presentare la domanda di mobilità. Le guide di Orizzonte Scuola

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads