Per i docenti di ruolo ha senso partecipare al TFA?

Claudia – Gentilissima Lalla, insegno conversazione in lingua tedesca dal 1987 e sono entrata in ruolo nella C034 da Sett.1992. Ho acquisito una continuità didattica presso un Istituto Tecnico per il Turismo più che decennale. Ora assisto al lento ma inesorabile esaurirsi della figura dei conversatori negli I.T.T. e mi chiedo se sia possibile chiedere un passaggio di cattedra verso la classe di concorso A546 Lingua e civiltà straniera:tedesco? Mi sono laureata in lingue e letterature str. mod. tedesco nel 2001 con il vecchio ordinamento, ma non ho nessuna abilitazione. Ha senso e posso iscrivermi ai TFA? Grazie

Lalla – gent.ma Claudia, ha sicuramete senso se sarà permesso anche ai docenti a tempo indeterminato di partecipare al TFA. Io continuo a nutrire qualche dubbio, anche se purtroppo mi rendo conto che dal momento che il Ministero non propone soluzioni per la formazione dei docenti di ruolo, si dovrà ovviare in qualche modo (ricordiamo che i costi del TFA sono a totale carico del partecipante).

Attendiamo i bandi per sciogliere il nodo della partecipazione dei docenti a tempo indeterminato al TFA

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads