Differenza tra corso annuale e corso semestrale per l’accesso al Tirocinio Formativo Attivo

Gianluca – Gentilissima Lalla, vi scrivo per chiedervi una delucidazione circa la questione "titoli di accesso" per le classi di concorso. Io mi sono laureato in Filosofia nel 2004 e nel mio piano di studi, oltre ad altri caratterizzanti, erano presenti i seguenti esami (che ho sostenuto con profitto):

– Filosofia teoretica, filosofia morale, storia della filosofia, storia della filosofia morale
– pedagogia generale, storia della pedagogia
– metodologia e tecniche della ricerca sociale, sociologia generale
– psicologia dello sviluppo, psicologia generale

Ora, nella pagina del Ministero in cui si parla dei titoli di accesso, scrivono che si può accedere alla classe A036 con la laurea in Filosofia, "purchè il piano di studi seguito abbia compreso due corsi annuali (o quattro semestrali) delle discipline di ciascuna delle seguenti aree: filosofica, pedagogica, psicologica e sociologica"; e, nella tabella analitica degli esami validi per le singole aree, ci sono tutti quegli esami che ho sostenuto.

Il punto è questo: cosa intendono con due corsi annuali (o quattro semestrali)? Io ho sostenuto quegli esami nei quattro anni di corso, ma nessuno di loro era "annuale", nel senso che le lezioni duravano un semestre. Ma tutti quelli necessari per essere in regola per l’accesso li ho sostenuti. La loro precisazione non mi sembra molto chiara.
Qual è la tua opinione in merito? Posso accedere al TFA per la classe di concorso A036?

Grazie ancora

Lalla – Per "esame annuale" si intende l’esame relativo a un corso di almeno 60 ore (10 crediti secondo il nuovo ordinamento); per ‘ esame semestrale ‘ si intende l’esame relativo a un corso di almeno 30 ore (5 crediti secondo il nuovo ordinamento)

Gent.mo, un corso annuale è quello le cui lezioni durano l’intero anno accademico (da ottobre a maggio) e solo dopo è possibile sostenere l’esame. Può anche darsi che le lezioni siano concentrate in un periodo minore di tempo ma l’esame deve essere svolto solo al termine dell’annualità. Alcune università fanno anche una differenza in termini di ore (per il vecchio ordinamento) e di crediti (nel nuovo ordinamento).

Il corso semestrale è invece quello le cui lezioni durano un semestre e subito dopo è possibile svolgere gli esami.

Di solito durante il corso degli studi non ci si sbaglia, nei piani di studi è infatti precisato di solito che se si sceglie la modalità semestrale bisogna sostenere più esami per arrivare all’annualità. Una telefonata al dipartimento in Università ti toglierà comunque ogni dubbio in merito.

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads