Si può essere sovrannumerari anche se appartenenti a cicli Ssis diversi rispetto al IX?

Gaetano – Egregia Lalla , gradirei conoscere qualche  chiarimento sull art .15 comma 17  del D.M234 in merito all’accesso in deroga o soprannumero per coloro che   avevano avuto accesso alle SISSIS ed avevano in seguito lasciato.
Nella fattispecie io avevo frequentato il IV ciclo sostenuto diversi esami ma  avevo dovuto poi abbandonare la scuola per motivi di lavoro. Gradirei conoscere  il suo parere se rientro o no tra coloro che  potranno accedere al   TFA senza dover sostenere gli esami di accesso. Grazie per l’attenzione
Lalla – gent.mo Gaetano, la risposta è affermativa. Non c’è limite di ciclo (cioè il sovrannumero non è destinato solo a coloro che hanno sospeso il IX ciclo Ssis), infatti il dm 249/10 è così formulato:

“17. Coloro che hanno superato l’esame di ammissione alle scuole di specializzazione per l’insegnamento secondario, che si sono iscritti e hanno in seguito sospeso la frequenza delle stesse conseguono l’abilitazione per le classi di concorso per le quali era stata effettuata l’iscrizione attraverso il compimento del tirocinio formativo attivo di cui all’articolo 10 senza dover sostenere l’esame di ammissione e con il riconoscimento degli eventuali crediti acquisiti.”

Come vedi, i requisiti per il sovrannumero sono il superamento dell’esame di ammissione alla Ssis, l’iscrizione e la sospensione della frequenza (che dovrà essere documentata).

A questi poi il Ministero ha aggiunto, nel decreto dell’11 novembre 2011, anche coloro  i quali fossero risultati idonei e in posizione utile in graduatoria ai fini di una seconda abilitazione da conseguirsi attraverso la frequenza di un secondo biennio di specializzazione o di uno o più semestri aggiuntivi (riferendosi in questo caso in particolare a coloro che non hanno potuto acquisire la seconda abilitazione per la soppressione delle Ssis).

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads