Cambio libro di testo adottato nell’a.s. 2011/12

Domenico – La stessa tipologia di problematica si propone nel caso in cui il docente che frequenta il Gentilissima redazione, vi scrivo per un chiarimento. Insegno in un Liceo Artistico della provincia di Milano; quest’anno nella mia classe gli alunni hanno avuto grosse difficoltà con il testo di storia; dopo un’attenta analisi ho convenuto che le osservazioni mosse dagli alunni erano corrette. Dato che il testo è stato adottato l’anno scorso, ho la possibilità di cambiarlo per le nuove prime? Grazie anticipatamente

Lalla – gent.mo Domenico, la scelta del libro di testo non è affidata al singolo docente. I passaggi per l’adozione dei libri di testo sono generalmente due: il dipartimento e il collegio dei docenti. Nel dipartimento, insieme ai colleghi, valuterete la proposta di proporre per l’a.s. 2012/13 un nuovo livero di testo. La proposta sarà portata al Collegio dei docenti, chiamato a decidere.

La circolare ministeriale del 18 febbraio 2012, che ha dato le istruzioni operative per l’adozione dei libri di testo per l’a.s. 2012/13, afferma

2. Come noto la scelta del collegio docenti non può essere modificata nell’arco dei periodi temporali previsti, fatta salva “la ricorrenza di specifiche e motivate esigenze”, presenti nel caso di revisione degli ordinamenti scolastici.

Dunque, la proposta deve basarsi su "specifiche e motivate esigenze". Spetterà a te (o in generale al dipartimento) saper motivare adeguatamente la richiesta di sostituzione di un testo adottato lo scorso anno. Quindi, la risposta è che la proposta è possibile, ma la delibera finale spetta al Collegio dei docenti sulla base delle motivazioni che esporrai.

Posted on by nella categoria Didattica
Versione stampabile
ads ads