In quale città bisognerà svolgere il tirocinio per il TFA?

Gisella – Buongiorno Lalla, vivo a Roma, ma tra due mesi cambierò città per un lungo periodo. Nel dover scegliere l’università per il concorsone di luglio (TFA) devo considerare che eventualmente il tirocinio non potrò farlo a Roma? Intendo dire: se mi iscrivo a Roma Tre sarà poi la stessa che mi organizzerà il tirocinio? Quindi l’ università di Perugia, per esempio, non mi permetterà di fare il tirocinio perchè non mi sono iscritta presso la loro università? Spero mi rispondiate o possiate darmi indicazioni precise. Saluti

Lalla – gent.ma Gisella, è impossibile fornirti oggi delle indicazioni precise su questo argomento perchè le università devono ancora organizzarsi, non esistono ancora le convenzioni con le istituzioni scolastiche in cui svolgere le ore di tirocinio, non vi sono tutor formati per seguire i tirocinanti.

Possiamo solo dire ciò che finora sappiamo

Il tirocinio si svolge in una delle istituzioni scolastiche accreditate con apposite convenzioni con le Università (possono essere sia scuole statali che paritarie, compresi i centri provinciali per l’istruzione degli adulti)

Nel caso in cui i docenti ammessi alla frequenza del TFA svolgano attivita’ di insegnamento nelle istituzioni scolastiche del sistema nazionale dell’istruzione (scuole statali o paritarie), le convenzioni per lo svolgimento delle attività di tirocinio  sono stipulate con le istituzioni scolastiche ove essi prestano servizio, anche se non accreditate, in modo da consentire l’effettivo svolgimento del tirocinio senza interrompere la predetta attivita’. (art. 15 comma 13 del dm 249/10).

Non è ancora chiaro se tale disposizione è valida unicamente se il servizio è svolto nella stessa classe di concorso o possa essere considerato valido, e in quali termin, il servizio in classe di concorso affine a quella del TFA.

Quindi l’Università di Roma TRE, se avrai una supplenza a Perugia, sarà sicuramente costretta dalla normativa a permetterti di svolgere in quella sede il tirocinio; il dubbio rimane se non hai una supplenza, infatti stando a quello che dice la normativa la risposta dovrebbe essere negativa, ma proprio ieri l’Università S.Pio V di Roma ha emanato questa comunicazione " Il tirocinio si svolgerà presso scuole della Regione Lazio o in altre Regioni di residenza dei corsisti e sarà seguito da tutor interni alle scuole e all’università” che lascia presupporre molta disponibilità da parte dell’Università nell’organizzazione del tirocinio.

In questo io credo che ci sarà molta autonomia, per questo è difficile rispondere oggi, molte università si sono trovate impreparate a dover emanare il bando in tempi rapidissimi, entro il 3 maggio 2012, figurati se avranno pensato a tale "sottigliezza". Nell’articolo che ti ho indicato invece metto in risalto come conoscere queste informazioni sarebbe fondamentale per scegliere con cognizione di causa l’Ateneo presso il quale svolgere il test.

Il vademecum per accedere al TFA

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads