In quale area saranno collocati i docenti sovrannumerari riconvertiti su sostegno?

Prof. Carmine – Cara Lalla, è possibile riconvertire sul sostegno un docente soprannumerario che non è in possesso di una Laurea? Molti ITP (insegnanti tecnico pratici ) insegnano materie di laboratorio con il solo possesso del diploma di scuola media superiore. Questi insegnanti, sono stati molto penalizzati dalla riforma Gelmini.

Lalla – sì, è possibile farlo proprio perchè secondo l’attuale normativa il titolo di accesso all’insegnamento nel caso delle classi di concorso della tabella C (Insegnanti Tecnico Pratici) è proprio il diploma e non la laurea. Esistono già nelle nostre scuole molti colleghi ITP in possesso anche dell’abilitazione su sostegno.

Prof. Carmine – La loro naturale collocazione, nel sostegno, dovrebbe essere, nella scuola secondaria, la AD03 (area tecnico-professionale). Sarà così, oppure potranno essere collocati anche nelle altre aree AD01-AD02-AD04? Cordiali Saluti

Lalla – l’art.5 del dm 16 aprile 2012 prevede che, fino all’acquisizione del livello intermedio, i docenti che stanno frequentando il corso di riconversione sul sostegno, saranno ricompresi in un unico elenco, senza suddivisioni per aree, mentre al momento dell’acquisione della specializzazione bisognerà seguire la normativa vigente. A quel punto però potrebbe intervenire la concretizzazione di quella che finora è stata solo una sperimentazione legata alle graduatorie di istituto, di costituire un’area unica per il sostegno, argomento molto importante e delicato, che coinvolge equilibri creati negli anni e che sconvolgerebbe l’attuale distribuzione degli insegnamenti. Bisogna anche dire che

Domani a Roma un’importante incontro tra Ministero e Sindacati per parlare, tra l’altro, della riconversione dei docenti sovrannumerari sul sostegno.

Posted on by nella categoria Riforme
Versione stampabile
ads ads