Se ci si dimette il punteggio del servizio svolto sarà valutato?

Claudia – Salve Lalla, le ho scritto qualche giorno fa, sono una delle tante supplenti che al momento sono in attesa dei fondi da parte del Ministero. Volevo chiederle, qualora non potessi più proseguire con la supplenza e dovessi dimettermi per mancato pagamento (e quindi giusta causa) conserverei comunque il punteggio accumulato finora? Spero possa rispondermi perché per me questo dettaglio è di vitale importanza, non vorrei aver fatto tanti sacrifici per nulla! La ringrazio, un cordiale saluto

Lalla – gent.ma Claudia, ti confermo che il punteggio finora accumulato ti sarà valutato, purchè naturalmente siano stati versati i dovuti contributi previdenziali.

Non essendo un legale non mi pronunio sull’indicare come giusta causa il ritardo del pagamento tout court, il quale per essere tale deve avere determinate caratteristiche (delle quali ti sarai preventivamente informata, per giungere a tale decisione).

Ti dico questo ai fini dell’eventuale richiesta dell’indennità di disoccupazione.

Posted on by nella categoria Senza categoria
Versione stampabile
ads ads