Servizio dal 1° febbraio agli scrutini vale comunque 180 giorni?

Farfalla80 – Cara Lalla, ti scrivo perchè ho dei quesiti importanti a cui nessuno sa rispondere. Il primo è il seguente: considerato che sono un ‘insegnate d’inglese in una scuola privata per 3 anni volevo capire meglio se posso rientrare nei requisiti per il tfa speciale, in quanto possiedo 150gg (1 Febb-30 Giu) a.s. 2009/2010, 157 gg (24 Genn.-30Giug) a.s. 2010/2011 e più di 180 gg (18 Ottob- 30 Giu) a.s. 2011/2012 cioè quest’anno: pongo questo quesito poichè il miur afferma che coloro che possiedono 180 gg x 3 possodono accedere direttamente.

Secondo quanto detto io non rientrerei nel tfa speciale ma esiste un decreto legge che afferma che coloro che dal 1 Febbraio al 30 giugno con scrutini finali hanno ugualmente 180 gg. Il decreto Legge è il seguente:

L’art. 11, comma 14, della Legge 3.5.1999, n. 124 stabilisce, da ultimo, che “il servizio di insegnamento non di ruolo prestato a decorrere dall’anno scolastico 1974/75 è considerato come anno scolastico intero se ha avuto la durata di almeno 180 giorni oppure se il servizio sia stato prestato ininterrottamente dal 1° febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale”.

Secondo questo decreto (poichè è un decreto legge) dovrei rientrarci in quanto il mio contratto è continuativo. L’altro quesito è il seguente: sono risulatata idonea alla preselezione di scienze della formazione primaria di palermo ma poi non mi sono immatricolata al corso di laurea, il quesito è il seguente; visto che i sissini accedono direttamente al tfa speciale perchè risulatati idonei potrei anch’io acedere direttamente in quanto idonea perchè ho passato l’esame del numero chiuso di sfp?

Spero in una tua risposta, GRAZIE IN ANTICIPO

Lalla – gent.ma, i tuoi quesiti sono due:

– il servizio prestato potrebbe essere utile per l’eventuale TFA speciale?

La risposta è negativa, in quanto il decreto che tu citi (ossia la legge n. 124/99) fa quella precisazione non in riferimento al numero di giorni, ma considera valido ai fini del riconoscimento del servizio pre ruolo nonostante nell’anno scolastico non siano stati svolti 180 giorni di servizio. Pertanto, è riferito a tutt’altro argomento (necessario solo dopo l’immissione in ruolo), non alla valutazione del servizio per le graduatorie o ai fini dell’accesso al TFA speciale, in cui valgono invece i giorni effettivi di servizio (ad oggi in realtà quanti saranno quelli richiesti non sappiamo perchè non esiste alcuna normativa, ma solo comunicati del Ministero).

– l’idoneità al corso di laurea in Scienze della formazione primaria può essere considerata utile per l’accesso al TFA ordinario in sovrannumero?

A mio parere anche in questo caso la risposta è negativa, in quanto si tratta di una selezione svolta sulla base di requisiti diversi (il diploma e non la laurea) e per l’accesso ad un corso di abilitazione per un ordine diverso di scuola.

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads