Esami III media: correggere 60 elaborati in 4 ore

Alessandra – Ciao Lalla, ho un problema da risolvere e sicuramente mi puoi essere di aiuto. Ho avuto una supplenza su spagnolo, alle scuole medie dal 30 novembre al 10 giugno su una maternità, in questo periodo mi sono stati fatti diversi contratti tutti continuativi e a partire da febbraio lo stipendio mi è stato pagato dalla scuola. Ora mi verranno fatti dei contratti singoli in base ai giorni in cui lavorerò.

Avendo 3 terze dovrò essere presente agli esami e agli scrutini, oltre a presenziare la prova scritta di spagnolo e correggere il giorno della correzione collegiale. Il problema è proprio la correzione collegiale in cui avrò a disposizione 4 ore circa per correggere 60 elaborati. Anche gli altri colleghi di spagnolo si trovano nella stessa situazione ma confidano nel fatto che il presidente di commissione, come spesso accade, conceda altri giorni per la correzione. Loro però si trovano in una situazione diversa dalla mia, un collega è di ruolo e l’altro ha un contratto fino al 30 giugno se non addirittura al 30 agosto, io invece no e il preside non è disposto a farmi altri contratti.

Come posso fare? Ti ringrazio per l’aiuto che vorrai darmi.

Lalla – gent.ma Alessandra, nella seduta preliminare, quando si stabilisce il calendario, fai presente questa difficoltà e avanza la richiesta di un tempo maggiore per la correzione degli scritti, dimostrando quanto tempo è necessario in base alla prova che sarà assegnato (assicurati che la richiesta sia verbalizzata). Se alla richiesta non verrà dato seguito, farai verbalizzare anche le difficoltà di una correzione non idonea alla prova. Sarà la commissione ad assumersi la responsabilità del modo in cui si svolgono i lavori.

Posted on by nella categoria Esami di stato
Versione stampabile
ads ads