Abolizione valore abilitante diploma magistrale?

Elena – In questi ultimi giorni ho sentito l’assurda e allarmante notizia relativa all’ipotetica abolizione del valore legale del diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/2002. Sono laureata in Scienze della Formazione, ma in questi anni ho imparato a dimenticare di possedere il titolo accademico conquistato con studio e sacrificio e ho imparato invece a esaltare ed evidenziare il possesso del diploma del Liceo Pedagogico conseguito proprio l’a.s. 2001/2002.

Quest’ultimo, infatti, è l’unico, preziosissimo e valido strumento (escludendo S.F.P.) che permette a noi poveri disgraziati di inserirci in una graduatoria di terza fascia o che consente di lavorare o di lavoricchiare in una Scuola Paritaria.

Allora, cosa vorrebbe fare il Ministero? Toglierci anche questo filo di ossigeno che ci resta?

E cosa risponde il Ministero a tutti coloro che hanno insegnato e insegnano, compresa la sottoscritta, fino ad oggi con il quel titolo? Dovranno cancellare i loro anni di lavoro perchè hanno occupato impropriamente cattedre di Scuola dell’Infanzia O di Scuola Primaria?

Io, ad esempio, quest’anno ho insegnato in una scuola dell’infanzia paritaria e dovrei essere chiamata anche per il prossimo a.s., ma se in questi mesi il mio titolo abilitante non verrà più ritenuto valido, verrò licenziata perchè non più capace di insegnare e verrò cancellata anche dalla graduatoria di istituto in cui sono inserita!!???

Cosa risponde il Ministero a tutti i possessori di Diploma Magistrale o di Liceo Pedagogico abilitante che sono nella mia situazione?

Forse questi legislatori non stanno comprendendo che se solo si permetteranno il lusso di attuare questa terribile abolizione otterranno agitazioni sociali serie e rilevanti perchè noi difenderemo con la forza quel poco che ci resta.

Grazie per avermi concesso spazio e attenzione.

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads