Immissioni in ruolo su tutti i posti disponibili?

Antonello – Gentilissima redazione, leggendo in più articoli le "varie ed eventuali" sulle immissioni in ruolo, sarebbe forse opportuno chiarire (sempre che lo si possa fare) se nelle prossime immissioni in ruolo (qualora esse dovessero seguire i criteri dettati dall’accordo siglato nel 2011 all’Aran) si rischierà che al numero di cattedre disponibili e vacanti venga ancora sottratto il numero degli esuberi, così come accadde con le percentuali dello scorso anno.

Oppure se, a suo avviso o da notizie di cui è in possesso, il ministero sta cercando di "sistemare" i docenti in esubero (appunto tramite una parziale riconversione su sostegno) proprio per poter immettere REALMENTE in ruolo su tutte le cattedre a disposizione senza effettuare le inopinate sottrazioni percentuali dello scorso anno. Grazie per la cordialità

Lalla – la possibilità di immissioni in ruolo è al vaglio del MEF. Solo dopo lo sta bene più importante sarà possibile discutere sui criteri, anche se immissioni in ruolo su tutti i posti vacanti e disponibili sarebbero veramente un risultato sorprendente.

Posted on by nella categoria Immissioni in ruolo
Versione stampabile
ads ads