Iniziative per la difesa dei diritti dei docenti precari

Cara Lalla, leggo in homepage che l’on. Puglisi si dissocia dalla proposta De Torre, ma appoggia il PDL Aprea per limitare il danno (sic!). Questo mi sembra una contraddizione in termini. Non riesco a trovare dettagli sull’incontro di ieri. Non sono iscritta a Facebook (sono contraria) e non riesco quindi a seguire gli sviluppi delle iniziative dei precari che, mi pare, si siano spostate su quella piattaforma. Puoi spiegarmi tu come stanno le cose o inviarmi un link di approfondimento? Grazie mille per il servizio svolto, sempre corretto, equidistante e professionale. Buon lavoro atutta la redazione.

Lalla – gent.ma, il resoconto dell’incontro fra i docenti del Coordinamento dei docenti precari di Roma e l’On. Puglisi è stato pubblicato da noi in due articoli (cioè nei due articoli lo abbiamo inserito tutto, evidenziandolo con la scrittura in corsivo)

Prime indiscrezioni sui numeri delle immissioni in ruolo: 22.000 per i docenti, 7.000 per gli ATA

I precari incontrano l’On. Puglisi per chiarire proposta On. De Torre, spending review e Pdl Aprea

Le iniziative dei precari, seppure nate all’interno del social network, sono visibili in Rete sempre tramite il nostro sito e sono quelle della petizione per la difesa del piano triennale di immissioni in ruolo, la lettera ai sindacati, la creazione di alcuni video, l’organizzazione di una manifestazione per lunedì 16 luglio. Non so altro 🙂

Posted on by nella categoria Riforme
Versione stampabile
ads ads