Assegnazione provvisoria per altro grado di scuola

Lucia – Cara Lalla, sono una docente di ruolo sulla classe di concorso A051 in una provincia del Piemonte, da due anni ormai chiedo trasferimento nella provincia di Lecce e, non ottenendolo, lavoro su assegnazione provvisoria. Preciso che ho l’abilitazione sulla classe A043 e nell’a.s. 2011/12 sono stata assegnata su questa classe di concorso, data la penuria di posti sulla A051.

Quest’anno ho nuovamente prodotto domanda di trasferimento per la secondaria di secondo grado e, se non dovessi ottenerlo, vorrei chiedere assegnazione provvisoria anche sulle medie. Sorge, però, un problema: le domande di assegnazione per il primo ciclo scadono il 25/7/2012 e i trasferimenti per la secondaria di secondo grado escono il 26/7/2012. cosa devo fare?

Lalla – cara Lucia, nel tuo caso devi attendere il 26 luglio e verificare se hai ottenuto il trasferimento richiesto. In caso negativo potrai presentare, entro il 04 agosto, domanda di assegnazione provvisoria per i motivi indicati nel CCNI

– ricongiungimento al coniuge o al convivente, ivi compresi parenti o affini, purché la stabilità della convivenza risulti da certificazione anagrafica; ( in caso di ricongiungimento al coniuge o al convivente destinato a nuova sede per motivi di lavoro, o che svolge attività lavorativa in altra provincia si prescinde dall’iscrizione anagrafica)

– ricongiungimento ai figli o agli affidati con provvedimento giudiziario;

– gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da certificazione sanitaria;

– ricongiungimento ai genitori

All’interno della domanda di assegnazione provvisoria per il II grado potrai richiedere, in subordine, anche la classe A043, in quanto classe di concorso per la quale sei in possesso di abilitazione e avendo superato l’anno di prova. Pertanto utilizzerai due modelli di domanda, uno per l’assegnazione provvisoria nella classe di concorso di titolarità e uno per la scuola media, ma entrambi vanno presentati nei termini indicati dalla nota per la scuola secondaria, entro il 4 agosto. Nel tuo caso quindi il fatto che la scadenza per la secondaria di I grado sia stata posta al 25 luglio non costituisce un problema.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads