Quanto sta accadendo per il TFA ordinario potrebbe ostacolare l’iter del TFA speciale?

Elena – Cara Lalla, ma se in autunno il Miur tenterà di rattoppare l’immane disastro che ha fatto con i test preliminari, l’iter per l’avvio dei Tfa speciali si fermerà? Io devo fare ancora il test, ma visti come sono andati finora non ho molte aspettative di superarlo.

Seconda questione.
Ho letto dell’ipotesi di far partecipare agli eventuali test di riparazione in autunno solo i bocciati dove siano stati ammessi meno del 10% degli aspiranti. Perché dove è passato il 20% o il 30% i test erano meno assurdi oppure c’è stato più "passaparola"? Perché proprio il 10%? Mi sembra che si aggiunga al danno la beffa: se ci saranno nuovi test dovrebbero poter partecipare tutti i non ammessi di tutte le classi di concorso.

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi. Grazie

Lalla – gent.ma Elena, negli articoli proposti ieri

Test Tfa, giovedì 26 luglio riunione al Ministero, che ammette “criticità”
Ipotesi per TFA: nuove prove in autunno 2012 e forse nuova selezione nelle Università con percentuale bocciati del 10%

abbiamo evidenziato che in questo caso le nostre fonti sono stati gli articoli pubblicati in Rete, e che notizie ufficiali potranno provenire soltanto dall’incontro di oggi. E’ comunque importante che siano emerse le ipotesi allo studio per farsi un’idea; io sinceramente non credo che sia concretizzabile il ripescaggio dei bocciati delle università in cui siano stati ammessi meno del 10% degli aspiranti, anche perchè il destino delle persone potrebbe essere affidato in questo al numero (assolutamente fortuito) dei partecipanti al test.

Per quanto riguarda l’iter dei TFA speciali, non penso essa possa essere ostacolato da quanto sta avvenendo per il TFA ordinario, in quanto al momento sono due canali che percorrono strade diverse. Quanto accaduto (si è parlato anche di mancanza di preparazione da parte degli aspiranti docenti) potrebbe ostacolare l’approvazione del decreto che affida solo all’esperienza di insegnamento la possibilità di abilitazione? Io credo di no, ma certo questo non posso assicurartelo.

Come voi, anche io sono molto interessata alle parole del Ministro Profumo che, mi auguro, intervenga con un comunicato ufficiale dopo la riunione.

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads