Concorso, è sicuro che si avvierà?

Cara Lalla, leggo in homepage un articolo della redazione relativo all’intervento di Gavosto intitolato "Concorso docenti: non è scontato che si avvierà" che poi però non fornisce indicazioni in merito. Dal sito, dal forum, dalla stampa sembra invece che
ormai il concorsone sia cosa fatta. Puoi spiegarmi come stanno le cose?

Dove ricavare poi le informazioni sull’impugnativa di cui parlavano i comitati dei precari? Bisognerà, ovviamente, attendere l’uscita del bando, ma vorrei informarmi meglio.

Oltre il vostro articolo, ormai finito nelle retrovie viste le incalzanti novità delle ultime ore, non c’è altro.

Grazie per la professionalità, la precisione e la pazienza dimostrate da voi e dalla redazione. E grazie anche agli utenti e agli amministratori del forum che forniscono spesso indicazioni utili, forti delle singole esperienze professionali. Il momento è delicato, bisogna restare uniti. Buon lavoro

Lalla – gent.ma, io credo che noi tutti, da venerdì sera quando il Ministro ha diramato il comunicato sulla pubblicazione del bando di concorso il 24 settembre, abbiamo scritto e letto di tutto su questo concorso. Ci siamo dovuti barcamenare tra articoli di stampa non specialistica che davano notizie frammentarie e spesso non esatte, tra commenti dei favorevoli e dei contrari, è venuta fuori tutta una legislazione finora ignorata. Un lavoro immane per 3 giorni di tempo, e il mese di settembre si prospetta intenso. Ma come dicevi tu, ammistratori, moderatori, la redazione tutta e la comunità di Orizzonte Scuola lavora in maniera efficiente, puntuale, precisa per dare ai lettori una informazione dettagliata e continuamente aggiornata.

L’articolo al quale fai riferimento tu non esiste con quel titolo, ma con un altro più lungo e che dà all’articolo un senso completamente diverso.

Il titolo completo dell’articolo è infatti Concorso docenti: non è scontato che si avvierà indispensabile ringiovanimento del corpo docente

La tesi prospettata nell’articolo è che " “gran parte dei concorrenti saranno le «seconde file» delle graduatorie”, pertanto l’auspicato ringiovanimento del corpo docente difficilmente potrà essere realizzato con il primo dei due concorsi annunciati dal Ministro.

Per quanto riguarda l’impugnativa puoi metterti in contatto con uno dei Gruppi Facebook indicati in calce all’articolo

Precari annunciano impugnazione in tribunale del Decreto per il concorso docente

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads