Presa di servizio obbligatoria ma non c’è comunicazione ufficiale

Maria – Gentilissima Lalla, sono una docente a tempo indeterminato dal 2007 in una scuola media, che sta subendo la trasformazione in istituto comprensivo; da una collega mi e’ stato riferito che siamo tutte obbligate a fare la presa di servizio il 1° settembre, anche i docenti gia’ di ruolo: e’ corretto? E’ obbligatorio anche per noi a t.i.? Se sono impossibilitata ad andare cosa puo’ succedermi? Nel frattempo, ignara di questo perche’ nessuno mi aveva avvisato (io ero in astensione obbligatoria per maternita’ che pero’ e’ terminata a luglio) avevo chiesto congedo parentale, astensione facoltativa dal 3 settembre in poi…posso anticipare questa richiesta al 1° settembre? Grazie anticipatamente

Lalla – Come abbiamo già avuto modo di dire, a nostro parere la richiesta di presa di servizio, motivato dal dimensionamento, non è legittima, in quanto la costituzione dell’istituto comprensivo non modifica la titolarità dei docenti che ne faranno parte.

Presa di servizio 1° settembre 2012 per docenti di scuole soggette a dimensionamento

Non ci vuole quindi nessun atto formale il 1 settembre che per chi fa già parte di quella determinata istituzione scolastica. In consideraione di ciò non credo che la mancata presa possa essere sanzionata. Va inoltre detto che aver preso la notizia dell’obbligo della presa di servizio da parte di una collega non ha valore di notifica; cosa diversa invece se la circolare è stata pubblicata sul sito della scuola o i docenti siete stati avvertiti telefonicamente in maniera ufficiale. Non conta certo che qualcuno abbia detto "spargi la voce…". Ti chiedo quindi di fare attenzione a questo, se c’è una convocazione ufficiale se ne può parlare, ma in assenza di convocazione non c’è obbligo per te di assumere servizio. Solo se il 1° settembre c’è un incontro collegiale l’assenza dovrà essere giustificata.

Per quanto riguarda la richiesta di congedo parentale siamo ormai fuori i termini dei 15 giorni (art. 12 del CCNL), e in ogni caso la richiesta è stata già presentata.

Puoi anche provare ad effettuare una richiesta di anticipo entro le 48 ore, ma dovrà essere motivata dal carattere dell’urgenza e non è detto che venga accolta.

1° settembre 2012: chi deve prendere servizio? – Integrata con le risposte ai vostri quesiti

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads