E’ possibile ottenere assegnazione provvisoria/utilizzo in altra classe di concorso della scuola di titolarità?

ads

Claudia - E’ possibile chiedere assegnazione provvisoria /utilizzo nella stessa scuola di titolarità però in un’altra materia di cui possiede l’abilitazione?

Lalla - gent.ma Claudia, innanzitutto dobbiamo distinguere tra utilizzo e assegnazione provvisoria.

L’assegnazione provvisoria viene richiesta per

- ricongiungimento al coniuge o al convivente, ivi compresi parenti o affini, purché la stabilità della convivenza risulti da certificazione anagrafica; ( in caso di ricongiungimento al coniuge o al convivente destinato a nuova sede per motivi di lavoro, o che svolge attività lavorativa in altra provincia si prescinde dall’iscrizione anagrafica)

– ricongiungimento ai figli o agli affidati con provvedimento giudiziario;

– gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da certificazione sanitaria;

– ricongiungimento ai genitori

Pertanto con la domanda di assegnazione provvisoria si richiede di essere destinati ad una sede più vicina ai propri affetti, quindi da escludere che possa servire per transitare da una classe di concorso ad un’altra nella stessa scuola.

Può invece  avvenire che si venga assegnati ad altra classe di concorso, se richiesto, quando la domanda è regolarmente presentata in base ai requisiti.

Discorso diverso invece per l’utilizzo, che viene richiesta dai docenti sovrannumerari nella propria classe di concorso. In questo caso sì può avvenire che si attui un transito verso altra classe di concorso per la quale si possiede abilitazione/titolo di studio nella scuola di ex titolarità.

ads