Per il TFA sarà valida la normativa sulle abilitazioni a cascata?

Fabrizio – Gentilissima redazione, sono uno dei "fortunati" (così, ormai, sembra di essere considerati dalla maggioranza dei colleghi… e il merito?) ad aver superato il test pre-selettivo del TFA per quattro classi di concorso: A052, A051, A050 e A043. Ora, alla vigilia dell’impegnativo "tour de force" della seconda prova (nella mia Università i quattro scritti, ciascuno della durata di sei ore, si svolgeranno nell’arco di cinque giorni…), comincio a pensare all’eventuale scelta del TFA da frequentare, qualora le selezioni si concludano – come mi auguro – positivamente.

A tale proposito, spero di poter avere da voi qualche informazione certa e precisa riguardo a una questione che da settimane circola tra gli aspiranti letterati, senza aver ancora trovato soluzione univoca: il meccanismo della cosiddetta "cascata" in vigore ai tempi delle SSISS, per cui l’abilitazione nella classe di concorso superiore abilitava automaticamente anche in quella inferiore (per cui, per esempio, l’abilitazione nella A052 si poteva far valere anche nella A051, A050 e A043), è ancora valido? Sperando di riuscire ad avere finalmente una risposta che soddisfacerebbe non solo me ma anche molti altri colleghi alle prese con delle valutazioni importanti ma da affrontare come sempre "al buio" rispetto alla normativa, ringrazio in anticipo e saluto cordialmente.

Lalla – gent.mo Fabrizio, il dm 354/98 che ha stabilito il meccanismo delle abilitazioni a cascata a tutt’oggi è valido e come tale è stato confermato negli incontri tecnici tra sindacati e Ministero.

Chiarimenti del 1° giugno su TFA ordinari

Non sappiamo se tale orientamento possa subire una modifica, ma ci sembra difficile.

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads