Dopo 20 anni ancora in graduatoria e adesso un nuovo concorso

Beatrice – Gentile redazione, sono un’insegnante di ed. fisica, abilitata con il concorso del 1990, sia per A029 che A 030, rispettivamente a Belluno (posto 12 oggi) ed a Trapani (posto 11 oggi). Quindi sono precaria da più di 20 anni!

Desidero sapere che ne sarà di me , di noi ,e delle graduatorie del vecchio concorso?

Lalla – la nuova graduatoria dovrebbe eliminare la precedente.

Beatrice – E’ costituzionalmente corretto indire un nuovo concorso se la graduatoria del vecchio non è ancora esaurita?

Lalla – come detto più volte, non mi occupo di diritto costituzionale (la parola Costituzione è invocata spesso), mentre posso dirti che la normativa prevede che la graduatoria dei precedenti concorsi avrebbero dovuto avere durata triennale. Sono invece durati più di 20 anni, come nel tuo caso. E’ costituzionale? E’ legittimo di fronte ad una normativa che afferma decisamente?

Non dobbiamo infatti confondere il piano normativo, che il Ministro Profumo tenta di ripristinre, con il punto di vista umano, profilo sotto il quale chi potrebbe non dare ragione alla tua rabbia di questo momento.

Beatrice – E come mai parlano di posti disponibili dopo il nuovo concorso, se ad oggi dicono invece ci sono docenti in esubero? Come cittadino mi sento umiliato e defraudato della dignità di essere umano!

Lalla – il concorso non sarà bandito per quelle classi di concorso che sono in esubero a livello nazionale, questo credo sarà un punto fermo. Non conosco con esattezza la situazione di A029 e A030, ma non mi risultano situazioni particolarmente complesse.

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads