E’ possibile accettare solo alcune ore di una supplenza?

ads

Laura – Gentile Lalla, volevo chiederle se è possibile, per esigenze diverse da quella del completamento, chiedere e ottenere soltanto una parte delle ore di una supplenza, pur in presenza di una cattedra completa (o quasi: nel mio caso si tratta di 17 ore), senza ovviamente spezzare nè materie nè classi. Il preside me lo ha negato, costringendomi a prenderle tutte. E’ a sua discrezione?

Lalla – non è a sua discrezione, il Dirigente scolastico ha agito correttamnte. Lo spezzettamento della cattedra può avvenire per il completamento, non per altri motivi, anche perchè spezzare una cattedra significa comunque creare un aggravio di spesa (retribuire due docenti anzichè uno), quindi deve essere giustificato. Considera che dall’a.s. 2012/13 i Dirigenti scolastici devono rendere conto del numero delle supplenze assegnate.

Laura - Inoltre, se a breve mi arriverà la proposta di uno spezzone su altra classe di concorso fino al 30 giugno (ore residue), posso rinunciare a quelle già accetttate, vero? E potrei mantenere solo quelle utili al completamento? Anche questo è a discrezione del dirigente? Grazie.

Lalla - se la prima è una supplenza breve (non lo hai specificato), puoi lasciarla per le ore al 30 giugno. Lo indica il regolamento delle supplenze, art. 8 comma 2 e 3

"Il personale che non sia già in servizio per supplenze di durata sino al termine delle lezioni od oltre ha facoltà, nel periodo dell’anno scolastico che va fino al 30 di aprile, di risolvere anticipatamente il proprio rapporto di lavoro per accettarne un altro di durata sino al termine delle lezioni od oltre.

Il personale in servizio per supplenza conferita sulla base delle graduatorie di istituto ha comunque facoltà di lasciare tale supplenza per accettarne altra attribuita sulla base delle graduatorie ad esaurimento"

In questo caso potrai richiedere anche di lasciare solo una parte delle ore per accettare quella supplenza che ti spetta di diritto, il dirigente non dovrebbe negarlo.

ads