Come scegliere la supplenza migliore

Francesca – Gentilissima redazione di orizzonte illustro brevemente la mia situazione: da qualche giorno sto sostituendo una collega, su posto comune per h 18, la quale per motivi familiari dovrebbe assentarsi fino a fine anno. Pertanto, si tratta di un contratto temporaneo. Subito dopo la presa di servizio si sono susseguite varie convocazioni sia su spezzoni che su cattedre complete, sia sul sostegno che su posto comune, tutte fino ad avente diritto. Ovviamente, non ho potuto accettare in attesa delle nomine fino al 30 giugno. Vorrei cortesemente sapere come potrò fare la scelta più giusta per me se, nel momento in cui le graduatorie saranno definitive, dovessi essere contattata prima per degli spezzoni, pur sapendo di avere buone probabilità di poter ottenere una cattedra completa.

Lalla – gent.ma Francesca, non c’è una risposta a questo quesito, potrei infatti dirti che che sei sicura di ricevere una supplenza ad orario intero, potresti rifiutare gli spezzoni, ma non posso certo assumersi tale responsabilità. Diciamo che nei giorni in cui saranno effettuate le nomine risulterà più chiaro orientarsi nella scelta, e male che vada, se accetti uno spezzone, puoi sempre completare per arrivare all’orario intero.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads