I posti del concorso sono stati calcolati sulle 18 o sulle 24 ore?

Fabio – La domanda, come diceva un noto personaggio della televisione sorge spontanea, i posti sul concorso sono stati calcolati in base alle 18 ore o in base alle 24, vorrei sbagliarmi ma siamo davanti ad un nuovo colpo di genio di un ministero che indice un concorso (che ha un costo) per un totale di posti e contemporaneamente li taglia, siamo in mano a dei dilettanti.

Lalla – gent.mo Fabio, nulla ci fa credere che i posti siano stati scelti in base alle 24 ore (d’altronde non sarebbe possibile, dato che il provvedimento non esiste ancora, essendo una bozza di legge che potrebbe anche essere stralciato).

Sappiamo invece che nel giro di un week end i criteri per la scelta dei posti a concorso sono stati modificati, così come ci riferisce la Gilda degli Insegnanti

" Il dott. Luciano Chiappetta ha informato le OO.SS. che fermo restando il numero complessivo dei posti messi a concorso, la tabella di riparto regionale ha subito alcune modiche rispetto a suo tempo consegnata ai sindacati; nella determinazione del numero dei posti disponibili si è tenuto conto non solo della previsione del turnover ma anche dei posti disponibili.
Il diverso modo di calcolo ha comportato un aumento dei posti nelle Regioni del nord ed una conseguente diminuzione nelle Regioni del Sud"

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads