Graduatorie concorso, graduatorie provinciali, graduatorie di istituto

Pasquale – Gent.ma Lalla, stavo considerando la possibilità di partecipare al concorso in una regione diversa da quella in cui risiedo e per una classe per la quale non sono abilitato, quando mi è sorto un notevole dubbio, perciò la mia scelta dipenderà dai chiarimenti che lei mi fornirà: se risultassi tra i vincitori del concorso ma non ottenessi il ruolo per l’anno scolastico 2013-14, dovrei averlo per il 2014-15 o al limite per il 2015-2016.

Lalla – complimenti per l’ottimismo 😉 Il bando prevede che gli 11.542 siano assegnati alle immissioni in ruolo degli a.s. 2013/14 e 2014/15. Dopo questi due anni la graduatoria non esisterà più, come indicato nella FAQ emanata dal Miur ieri 18 ottobre

n. 9 – Coloro che superano le prove concorsuali, ma non rientrano nel contingente destinato alle immissioni in ruolo, contribuiranno a formare una nuova graduatoria regionale .
No, una volta coperti tutti i posti destinati nel bando alle assunzioni in ruolo per il biennio di riferimento, le graduatorie decadono.

Pasquale – Frattanto nel 2014 si riapriranno le graduatorie provinciali: io potrò iscrivermi in seconda fascia in una provincia della regione in cui risiedo o non potrò farlo dato che risulterò inserita nella regione in cui avrò partecipato al concorso?

Lalla – se possiedi già l’abilitazione (intendo l’abilitazione acquisita con precedente procedura) sì, in quanto il concorso non conferisce l’abilitazione a chi supera le prove concorsuali, ma solo a coloro che risulteranno vincitori, nel giorno della loro immissione in ruolo. Il bando del concorso afferma infatti all’art. 13 coma 3 "La vincita del concorso e la conseguente assunzione a tempo indeterminato conferiscono ai candidati in possesso dei requisiti di ammissione di cui al titolo 2, commi 2, 3 e 4 il titolo di abilitazione all’insegnamento"

Ti invito a leggere questo articolo Il concorso dà l’abilitazione solo ai vincitori

Per vincitore del concorso deve essere inteso chi sarà assunto a tempo indeterminato, non chi supererà le prove.

Pasquale – Ho anche delle perplessità a proposito di un’altra questione: se in una provincia una certa graduatoria ad esaurimento è già esaurita, i dirigenti possono assumere direttamente dalle graduatorie di istituto: ma queste si sono costituite con la scelta delle scuole da parte dei docenti inseriti in quella graduatoria provinciale, e quindi non sono esaurite a loro volta? Oppure le graduatorie di istituto si
costituiscono in modo diverso e ,in tal caso, come posso io essere inserito nella graduatoria di una certa scuola? Nel ringraziarla anticipatamente le invio i miei più cordiali saluti.

Lalla – il personale inserito nelle Graduatorie ad esaurimento di una provincia può scegliere per l’inserimento nelle graduatorie di istituto una provincia diversa rispetto a queste ultime. A volte quindi graduatorie ad esaurimento e I fascia delle graduatorie di istituto coincidono solo parzialmente.

Nel 2014 è previsto il rinnovo delle Graduatorie di istituto, se non sei in possesso di abilitazione (ripeto, conseguita precedentemente, non con il presente concorso), potrai inserirti nella III fascia, in una provincia d’Italia a tua scelta, che potrà essere nella regione prescelta per il concorso, ma anche diversa.

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads