Quando ci diranno se il titolo è valido per partecipare al concorso?

Antonella – Vorrei gentilmente sapere se il diploma di maturità linguistica progetto sperimentale Brocca conseguito presso Istituto Magistrale (G. Agnesi, via Tabacchi, Milano) nel 1999 può fornirmi i requisiti per accedere al concorso in oggetto. Purtroppo ho conseguito la Laurea successivamente all’anno indicato dal bando e vorrei capire se il diploma può invece essermi di aiuto. Mi sono recata presso un sindacato e ho chiamato l’I.M. dove ho conseguito il diploma ma nessuno sa dirmi qualcosa di preciso.Eventualmente per quale ambito può essere spendibile il mio diploma? Ho provato a fare domanda per la Scuola Primaria e la Scuola d’Infanzia. Ma prima della preselezione mi verrà comunicato se sono stata ammessa? Come funziona? Grazie mille

Lalla – gent.ma Antonella, il Ministero ha chiarito questo dubbio con una apposita nota

Concorso a cattedra: valido il diploma sperimentale linguistico conseguito presso gli istituti magistrali

Per quanto riguarda l’ammissione, il bando di concorso esplicita all’art. 2 comma 8 "I candidati sono ammessi al concorso con riserva di accertamento del possesso dei requisiti di ammissione dichiarati nella domanda, adempimento che l’Ufficio scolastico regionale competente espleterà solo dopo lo svolgimento della prova di preselezione di cui all’articolo 5, limitatamente ai candidati che l’hanno superata. In caso di carenza dei requisiti di ammissione, l’Ufficio scolastico regionale dispone l’esclusione immediata dei candidati, in qualsiasi momento della procedura concorsuale", pertanto è bene essere certi che il proprio titolo sia utile per il concorso prima di partecipare alla prova preselettiva.

Per ulteriori informazioni puoi chiedere assistenza ai referenti regionali

Concorso a cattedra: referenti regionali per assistenza

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads