Preselettiva in regione diversa dalla residenza: è possibile chiedere modifica?

Giovanni – Ho scelto la lombardia in quanto con i miei titoli non c’era nulla nella mia regione ovvero il Molise. Per il riconoscimento mi sono presentato presso un’istituo della mia città di residenza ovvero Isernia. Ho letto che dovrei fare le preselezioni a Monza il 18/12/12 , ciò sarebbe alquanto dispendioso per me e per la mia famiglia e mi creerebbe notevoli problemi con il lavoro precario che svolgo. Vorrei gentilmente sapere se posso sostenere la preselezione ad Isernia o in Molise o nelle zone limitrofe.

Simulatore prova preselettiva concorso: qualcosa non va

Gabriella – Vorrei esporVi uno strano fenomeno che mi capita di riscontrare nell’uso del Simulatore pubblicato dal MIUR per la prova pre-selettiva del concorso a cattedra. Dopo aver concluso la mia esercitazione, nell’osservare le correzioni alle risposte date, mi accorgo che molte di esse risultano sbagliate e corrette con le stesse risposte che io stessa ho dato (e mi sono precedentemente appuntata). In pratica, se per es io ho risposto alla domanda numero 5 con la lettera c, mi si dice che ho sbagliato la scelta, ma che la risposta corretta (scritta in rosso) era proprio la c. Mi sembra che ci sia un problema importante, che rischia di creare confusione e che, ovviamente, sarebbe gravissimo al momento della prova reale

Concorso: come saranno disposte le domande della prova preselettiva?

Laura – Gentilissimi di orizzontescuola, ma per la prova preselettiva verrà estratta uno dei settanta moduli messi online con le domande e risposte che lo caratterizzano (anche se in disordine)?o tutti i quesiti verranno rimescolati perdendo la disposizione a moduli che c’è adesso?cioè.. Nel momento della prova dobbiamo aspettarci uno dei moduli così come li conosciamo (anche se con i quesiti e le risposte in disordine)? Questo è importante per capire come studiare.. Grazie mille

Concorso: a chi segnalare i problemi di malfunzionamento del software

Maria – Gentili della Redazione, gentile Lalla, vi scrivo per segnalarvi un malfunzionamento dell’esercitatore per i test preliminari del concorso docenti da me riscontrato in data odierna. Oggi non ho potuto per tutto il giorno esercitarmi ai test, pur avendone la possibilità e il tempo materiale, in quanto le batterie non si aprivano – e tuttora non si aprono – oppure si sono aperte, ma la schermata successiva era totalmente bianca con una X rossa in alto a sinistra.

Concorso: i miglioramenti sul simulatore non sono ancora sufficienti

Giuseppe – Il Ministero della Pubblica Istruzione (MIUR) ha sì pubblicato il correttore con le risposte esatte delle domande per la preselezione del concorso dei docenti che si terra il giorno 17-18 Dicembre 2012. Le risposte vengono date alla fine della conclusione tutte assieme indicate in verde quelle esatte e in rosso quelle non esatte , senza che venga riportata la domanda con le relative risposte evidenziando quella di colore verde se è esatta e rossa se non è esatta, in base alla risposta che ciascun docente ha data.

Concorso: bisognerà presentarsi alle 8.00 anche se la prova è nel pomeriggio?

Francesca – Salve vorrei porvi una domanda,in un documento da voi pubblicato c’è scritto:I candidati devono presentarsi nella sede di esame in tempo utile, tenendo conto che le operazioni di appello e di identificazione cominciano un’ora prima rispetto alla prova.Io sono nel turno delle 11:30,vorrei capire se bisogna presentarsi tutti alle ore 8:00 come c’è scritto sul bando o nel mio caso alle 10:30 visto che l’identificazione parte un’ora prima. Grazie mille

Supplenze: conferimento spezzoni pari o inferiori a 6 ore

Maria – Il dirigente scolastico ha distribuito 4 ore (2 e 2) dividendole tra un docente di ruolo disponibile, e un supplente abilitato in quella disciplina e già in servizio presso la stessa scuola per altre 2 ore in diversa classe di concorso, in cui non è abilitato, che aveva ottenuto ancora previa divisione di altre 4 ore: due al docente interno che ne aveva fatto richiesta e due al supplente).

Il costo dei corsi per la sicurezza è a carico dei docenti?

Angela – Sono una docente a tempo indeterminato, devo partecipare al corso  di formazione in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro ( D.LGS N. 81/2008) per preposti, per la partecipazione si chiede un versamento a carico degli interessati di  € 70. Se la partecipazione deve essere obbligatoria perché il docente deve farsi carico delle spese? Mi posso rifiutare perché non ho nessuna intenzione di pagare visto che in seguito dell’attestato non so che farne. La ringrazio

TFA: dove si svolge il tirocinio e con quale tutor?

Silvestra – Salve, volevo sapere notizie più dettagliate in merito all’organizzazione del TFA: – è possibile svolgere il tirocinio nelle scuole paritarie?Anche se insegno in Campania e sono vincitrice di concorso in Calabria?- Il tutor deve essere necessariamente abilitato nella mia classe di concorso? Fiduciosa attendo una vostra risposta Cordialmente ringrazio

Nomine da graduatorie di istituto: rimangono i supplenti già in carica?

Chiara – Buongiorno a tutti, spero di scrivere all indirizzo giusto. Volevo segnalare che stamattina una segreteria della provincia di Padova dove sono iscritta in 3 fascia mi ha letto una circolare nella quale si diceva di confermare i docenti su posti di sostegno fino ad aventi diritto per tutelare gli alunni. Cioè non scorreranno nuovamente le graduatorie definitive. L’interpretazione della segretaria è stata questa. Spero proprio non sia cosi…potreste interessarvi della questione? Grazie

Scrutini: voto unico per Fisica

Ciao Lalla, Ho saputo che alcuni Licei stanno abbandonando il doppio voto Scritto e Orale per la Fisica del biennio (2 ore settimanali) reintroducendo il voto singolo, come da iniziali indicazioni dello scorso anno scolastico. Tutto ciò grazie a una circolare ministeriale, che non so dove trovare. Mi puoi dare un aiuto? Grazie

Concorso: errore nella comunicazione del voto titolo di accesso

Daniele – Cara Lalla, Ho fatto un errore nella compilazione della domanda di partecipazione al concorso a cattedre che non ho potuto correggere poichè il sito del Ministero, negli ultimi giorni utili per la compilazione, non era funzionante. Ho espresso il voto di accesso al concorso in centodecimi e non ho poi potuto correggere tale inesattezza.

Collegio dei docenti approva sospensione di alcune attività. I docenti sono obbligati a rispettare la mozione?

Massimo – Gentile Lalla, pochi giorni fa come forma di protesta contro i recenti provvedimenti del governo, il Collegio Docenti della mia scuola, un Ist. Comprensivo, ha deliberato la sospensione delle funzioni strumentali, dei coordinatori di classe, responsabili di plesso, ecc.. ma la preside dice che in ogni caso la dimissione da tali incarichi sta alla volontà dei singoli.

Concorso: ho fatto un errore nella domanda

Lucia – Salve, ho insegnato per anni nella scuola come precaria ma, nel compilare la domanda per il concorso ho sbagliato e, anzichè indicare nei titoli di preferenza la voce Q (ha lavorato per almeno un anno nella scuola …) ho indicato la voce D3 (… ha lavorato presso altro ente pubblico …). che cosa comporta questo mio errore? posso partecipare lo stesso al concorso? posso correggere in qulache modo? grazie mille