Contratto per ora aggiuntiva istituzionale

Franca – Sono una docente di ruolo (T.I.) di Lettere in un Liceo Classico (052) e da quest’anno assegnata su cattedra strutturata di 19 ore. Il contratto per l’ora aggiuntiva, da stipularsi a firma del Sig. Preside, deve avere decorrenza dal 1-9-2012 al 31-08-2012 o mi sbaglio? Qual’è la normativa che prevede il periodo che deve essere riconosciuto?

L’Art. 23 del CCNL dice poco

Il mio Preside ha fatto predisporre il contratto individuale con decorrenza dal 21-10-2012 (anche se avevo cmq fatto già lezione nella classe aggiuntiva) sostenendo che la scuola aveva adottato l’orario ridotto per cui non
avendo fatto tutte le ore nulla mi era dovuto.

Ho fatto presente che l’orario ridotto era stato applicato per tutti i docenti e che comunque non era dipeso dalla mia volontà ma dall’organizzazione della scuola e che inoltre si tratta di cattedra oraria strutturata, cioè di diritto in quanto così strutturata dal Ministero per cui il pagamento doveva essere riconosciuto (e precisato in contratto) dal 1-9-2012 al 31-08-2013.

Ho ragione oppure torto?? Grazie per l’attenzione e la disponibilità

Lalla – gent.ma Franca, hai ragione tu, in quanto anche gli altri docenti che hanno una cattedra di 18 ore nell’adozione dell’orario ridotto avrebbero dovuto avere un contratto specifico per il fatto che svolgevano meno delle ore di servizio in contratto.

Tra l’altro il sistema SIDI prevede un campo, nella sezione "Gestione supero ore" in cui c’è il campo "Tipo ore eccedenti" in cui bisogna segnalare per il tuo caso "ore istituzionali, che possono essere fino ad un massimo di 2. Il contratto per ore istituzionali in eccedenza è dal 1° settembre al 31 agosto.

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads