Perchè avrei dovuto presentare ricorso se ero in attesa della possibile riapertura del bando?

Angela – In merito alla seguente notizia: Accolta la richiesta cautelare dal Tar Lazio su un ricorso presentato ieri con ruolo 8181/12. Attesa la stessa risposta per gli altri ricorsi che raccolgono 3.000 ricorrenti. Ancora possibile aderire ai ricorsi per chi ha presentato la domanda, E’ necessario un chiarimento. In base a quanto scritto da voi in data 28/09/2012 nell’articolo "Chi può partecipare al concorso docenti 2012 e relative FAQ, dall’art. 4 del D.I. 460/98 si evince che: "Fino a quando in una classe di concorso non vi sarà una sufficiente disponibilità di abilitati per un adeguato reclutamento, è ammessa la partecipazione al relativo concorso di candidati anche non abilitati. A tal fine se il numero di domande presentate per una classe di concorso a cattedre, per titoli ed esami, risulti inferiore al triplo rispetto alla previsione dei posti da conferire alle nomine nel periodo di vigenza delle graduatorie del concorso, i termini per la presentazione delle domande vengono riaperti ammettendo al concorso stesso anche gli aspiranti privi di abilitazione, purché in possesso di una laurea che consenta l’accesso all’abilitazione corrispondente "

Può dunque spiegarmi perchè avrei dovuto fare domanda, in quanto non abilitata, entro i termini di scadenza? Mi sembra che i termini di legge non fossero questi.

Inoltre: art. 2 comma 8 del bando

"8. I candidati sono ammessi al concorso con riserva di accertamento del possesso dei requisiti di ammissione dichiarati nella domanda , adempimento che l’Ufficio scolastico regionale competente espleterà solo dopo lo
svolgimento della prova di preselezione di cui all’articolo 5, limitatamente ai candidati che l’hanno superata. In caso di carenza dei requisiti di ammissione, l’Ufficio scolastico regionale dispone l’esclusione immediata dei candidati, in qualsiasi momento della procedura concorsuale. "

Francamente trovo l’accettazione di questo ricorso un’ingiustizia peggiore del concorso stesso.

Lalla – nella scheda noi abbiamo indicato i termini di legge indicati nel bando. Nell’articolo

321.000 candidature al concorso docenti. Vano sperare nella riapertura bando per i non abilitati?

abbiamo scritto esattamente ciò che affermi tu. Non possiamo essere noi a consigliare di promuovere comunque un ricorso.

Inoltre se il TAR Lazio accetta un’istanza cautelare di una persona che promuove ricorso, senza tener conto che in questo modo potrebbe non essere applicato una parte del Decreto, non possiamo che assistere a quanto accade. In ogni caso bisogna attendere di sapere i numeri, in quanto non conosciamo ancora la qualità delle domande presentate, per cui non sappiamo se al di là dei ricorsi (in questo momento siamo ancora fermi ad una istanza cautelare) ci sarebbero i termini per la riapertura del bando, dati i numeri esigui messi a disposizione.

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads