Supplenze: da supplenza temporanea ad avente diritto

Simona – Cara Lalla, ringraziandoti del prezioso aiuto ti pongo 2 urgenti quesiti che orienteranno la mia scelta nell’intricata giungla delle supplenze. Attualmente ho una supplenza di francese (da prima fascia GI) fino al 22 dicembre, sono stata chiamata per un’altra di sostegno fino all’avente diritto visto che bisogna attendere le GI di 2/3 fascia. È valida anche per me che non ho l’abilitazione al sostegno, la possibilità di lasciare una supplenza temporanea per una fino all’avente diritto???

Lalla – sì, La circolare del 24 settembre 2012 afferma

"E’ consentito lasciare una supplenza temporanea per accettare una supplenza sino alla nomina dell’avente titolo, esclusivamente per disponibilità relative a posti di sostegno"

La disposizione non fa distinzione tra specializzati e non. Il docente senza specializzazione che accetta una supplenza del genere sa che essa dovrà essere affidata in primis a docenti forniti di specializzazione.

Simona – Altra domanda: qualora dovessi rinunciare all’avente diritto su sostegno e se non dovessero esserci abilitati al sostegno in 2/3 fascia, all’uscita delle nuove GI, la scuola dovrà rifare le convocazioni?

Lalla – il Ministero ha chiarito questa circostanza con la nota del 28 novembre 2012

"le disposizioni di conferma su posti di sostegno del personale privo di titolo già in servizio sui posti stessi con contratto in attesa dell’avente titolo riguardano, ovviamente, i docenti a suo tempo individuati come destinatari in quanto inclusi nella prima fascia delle graduatorie di circolo e di istituto vigenti per il corrente anno scolastico.

Per gli stessi posti, invece, ricoperti da supplenti eventualmente attinti dalle precedenti graduatorie di II e III fascia si dovrà precedere all’attribuzione di nuovi contratti a titolo definitivo scorrendo integralmente le nuove graduatorie definitive."

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads