Se non vinco il concorso decado anche dalla graduatoria ad esaurimento?

Luciana – Cara Lalla, vorrei dei chiarimenti circa una voce che da più parti è giunta alle mie orecchie. Diversi colleghi mi hanno detto che si sta discutendo o si discuterà sulla possibilità che i vincitori di concorso che rinunceranno al ruolo verranno anche depennati dalla graduatoria ad esaurimento.

Nello specifico, se io dovessi riuscire a vincere ma non avessi la possibilità di rimanere nella mia provincia di residenza, sarei costretta a rinunciare in quanto ho dei bambini piccoli; eventualità, tra l’altro, che per come stanno le cose non mi danneggerebbe particolarmente tenuto conto che nelle graduatorie ad esaurimento sono in buona posizione e mi auguro quindi di entrare di ruolo quanto prima.

Mi domando dunque se davvero esiste la possibilità che io venga depennata dalla graduatoria ad esaurimento in caso di rinuncia del posto di ruolo del concorso e se dunque valga la pena spendere tempo e fatica nella preparazione alla seconda prova.

Ti ringrazio sempre dell’assistenza che offri a tutti noi

Lalla – cara Luciana, gli "sciacalli" fanno parte della procedura del concorso, è "quasi" normale. Scommetto che i "colleghi" abbiano sparso la voce senza dire nè quando nè perchè si discuterebbe tale norma, ma guarda caso vengono a dirlo a te, sapendo che avresti difficoltà a raggiungere una provincia diversa dalla tua di residenza.

Non ti è venuto in mente che si tratti di un modo per caricarti d’ansia e incidere sul corretto svolgimento delle prove? Sarebbe mai possibile sottoporre i docenti già inseriti a pieno titolo nelle graduatorie ad esaurimento ad una procedura che piuttosto che dar loro la sicurezzza lavorativa mettesse in pericolo quanto finora guadagnato?

E’ vero invece che la rinuncia o la decadenza dalla nomina da graduatoria del concorso implica la cancellazione dalla graduatoria del concorso (art. 16 del DDG n. 82 del 24 settembre 2012), ma questo credo non susciti alcune perplessità.

Stai serena, partecipa al concorso per vincerlo, della provincia si parlerà in seguito (anzi, migliori saranno le tue prove, maggiori le possibilità di poter accedere ad un posto nella tua provincia, se ve ne saranno disponibili).

In bocca al lupo (a te, non agli "sciacalli").

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads