Diploma maturità linguistica: partecipare o no alla prova scritta del concorso?

Cara Lalla, ho bisogno urgente di un chiarimento, ho la licenza "MATURITA SPERIMENTALE INDIRIZZO LINGUISTICO" conseguita presso l’Istituto magistrale statale "T.Campanella di Lamezia Terme.

Quando ho presentato la domanda per partecipare al concorso a cattedra si era detto che tale titolo permetteva l’accesso al concorso per la scuola di infanzia e quella primaria, poi è uscita una rettifica, che purtroppo non riesco piu a trovare su internet, in cui si affermava che il certificato del diploma doveva riportare necessariamente la dicitura "maturita magistrale", per cui in tal caso non avevo piu la possibilita di accere alle suddette classi di concorso.

Ho visualizzato le sedi per la prova scritta e sono inserita tra i candidati della prova per la scuola d’infanzia e quella primaria, ma ho letto che gli USR non hanno provveduto a fare una valutazione dei titoli di accesso, per cui il mio dilemma è questo: devo fare o no le prove scritte per queste classi di concorso considerando che il mio titolo è "maturità sperimentale indirizzo linguistico" ?
Non vorrei che arrivo li a fare la prova e poi mi dicono che non posso parteciparvi o la annullano.

Vi ringrazio in anticipo per la risposta e spero vogliate fornirmi delle informazioni il piu presto possibile considerando che i tempi di preparazioni sono molto ridotti Cordiali saluti

Lalla – se sei stata inserita nell’elenco delle sedi per la prova scritta, hai tutto il diritto di parteciparvi, indipendentemente dal fatto che tu ne abbia o no titolo.

La domanda che poni infatti non ha una risposta immediata e concreta. Il Ministero ha infatti emanato la nota del 26 ottobre 2012 (periodo di presentazione delle domande per la partecipazione al concorso) rispondendo affermativamente al quesito sulla validità del diploma sperimentale linguistico conseguito presso gli istituti magistrali come titolo di accesso al concorso di scuola primaria di cui al D.D.G. n. 82 del 24 settembre 2012, poi con

nota del 14 novembre 2012 indirizzata ai Direttori degli Uffici Scolastici Regionali il Capo Dipartimento del Miur dott.ssa Stellacci precisa, in merito alla partecipazione al concorso a cattedra con il diploma sperimentale linguistico, che per essere valido tale diploma deve riportare la dicitura “maturità magistrale ad indirizzo linguistico”.

Di qui la confusione, ancora non chiarita.

In ogni caso, dato che non è stata ancora fatta chiarezza in merito, il mio consiglio è quello di partecipare alla prova scritta.

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads