Assemblee sindacali e sostituzione dei docenti

Scuola di I grado – salve volevo avere delle informazioni e dei chiarimenti in più sulle sostituzioni in assemblea sindacale: le classi possono entrare dopo o uscire prima rispetto al normale orario se il docente partecipa all’assemblea sindacale; ma come ci si comporta quando il docente della prima ora non partecipa all’assemblea sindacale (quindi farei entrare la classe) , mentre quelli di seconda e terza ora partecipano, come posso coprire queste 2 ore? no a pagamento… scrivo a nome di una scuola secondaria di primo grado. grazie.

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

la fattispecie è regolata dall’art. 8/9 lettera a del CCNL/2007 che recita:

“Il dirigente scolastico per le assemblee in cui è coinvolto anche il personale docente sospende le attività didattiche delle sole classi, o sezioni di scuola dell’infanzia, i cui docenti hanno dichiarato di partecipare all’assemblea, avvertendo le famiglie interessate e disponendo gli eventuali adattamenti di orario, per le sole ore coincidenti con quelle dell’assemblea, del personale che presta regolare servizio”.

Il dirigente dovrà quindi valutare eventuali adattamenti di orario o la sostituzione dei docenti assenti per le sole ore coincidenti con quelle dell’assemblea. Si precisa che tali sostituzioni  possono avvenire anche assegnando ore eccedenti ad altri docenti presenti nella scuola.

Se nessuna delle due ipotesi sarà posibile bisognerà sospendere le attività.

In nessun caso, infatti, le “esigenze di servizio” possono far venire meno il diritto dei dipendenti alla partecipazione dell’assemblea (tranne il caso del comma 10 dello stesso articolo che vieta la partecipazione alle assemblee in ore concomitanti con lo svolgimento degli esami e degli scrutini finali).

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads