Gli allievi sono obbligati a seguire i corsi di recupero organizzati dalla scuola?

Gerardo – Gli alunni che pur segnalati non vogliono usufruire del corso di recupero,sono tenuti o meno alla verifica ? Come comportarsi a norma di legge per questi alunni che hanno deciso di non avvalersi del corso di recupero e che non si sono attivati nemmeno a casa per farsi seguire privatamente?

Paolo Pizzo – Gentilissimo Gerardo,

il Ministero ha avuto occasione di rispondere a tali quesiti affermando che le istituzioni scolastiche devono promuovere e favorire la partecipazione attiva degli studenti, dandone adeguata informazione alle famiglie che possono tuttavia anche comunicare di non aderire alle attività programmate dalla scuola e di voler risolvere il problema autonomamente. Lo studente che aderisce alle attività assume l’obbligo della relativa frequenza e non può sottrarsi alla verifica. Nello scrutinio di giugno si terrà conto anche dell’esito delle verifiche relative ad eventuali iniziative di sostegno e ad interventi di recupero precedentemente effettuati.

Posted on by nella categoria Didattica
Versione stampabile
ads ads