Malattia e supplenti con nomina al 30/6: calcolo del periodo di comporto

Cristina – Per quanto riguarda le assenze per malattia leggo che per noi docenti con contratto a t. d. con nomina fino al 30 giugno è consentito un periodo di massimo 9 mesi in un triennio…il mio problema è questo: come stabilire quando parte il conto del triennio se io non ricordo il primo giorno di malattia preso? a chi chiedere e come fare per risalire a questa data? grazie mille e cordiali saluti.

Paolo Pizzo – Gentilissima Cristina,

ai fini del computo dei 9 mesi di assenza (personale assunto fino ad almeno il 30/6), il triennio da prendere a riferimento decorre dalla data della prima assenza. Bisogna dunque prendere come riferimento il triennio entro cui va fatto il conteggio partendo dalla prima data di assenza per malattia.

Se un dipendente è inizialmente assente per malattia dal 15/04/2012 al 30/04/2012, il triennio entro cui va fatto il conteggio dei nove mesi comprende l’anno scolastico 2011/2012, 2013/2014, 2014/2015. Se nell’arco di questi tre anni scolastici si dovesse superare il periodo di comporto e avere la risoluzione del rapporto di lavoro, il triennio da prendere in considerazione ripartirà nuovamente dalla successiva “prima” assenza per malattia.

Potresti quindi vedere i certificati di servizio degli anni precedenti, se li hai, in cui vengono anche indicate le assenze. Altrimenti dovresti rivolgerti alle scuole in cui hai lavorato in questi anni.

In questa guida abbiamo affrontato tutti i casi.

 

Posted on by nella categoria Assenze
Versione stampabile
ads ads