Il concorso garantirà un incarico a tempo indeterminato?

Arturo – Gentile Lalla, sono un architetto che lavora per una società di architettura a partita iva, sto partecipando al concorso C430 e non ho capito ahime ancora molto del concorso stesso in quanto il mondo della scuola per me è un ambito incomprensibile:) Il compitocredo di averlo fatto molto bene!!

Le mie domande sono queste:

1) se vinco tale concorso andrò ad insegnare per soli due anni scolastici?
2) entrerò nella graduatoria definitiva e quindi insegnerò "per sempre"?

Mi potrebbe spiegare come funziona visto che in qualche modo non vorrei licenziarmi dal lavoro attuale per entrare in un tunnel che non porta da nessuna parte, anche se il mondo della scuola mi piacerebbe incrociarlo.

Grazie tante e le faccio i complimenti per la professionalità con la quale gestisce le domande.

Lalla – gent.mo Arturo, la proposta che riceverai, qualora superassi tutte le prove e risultassi tra i vincitori in base al numero dei posti disponibili, sarà a tempo indeterminato. Ossia, fino alla richiesta di pensione.

Questo potrebbe non comportare necessariamente l’abbandono della tua professione. Lo svolgimento della libera professione di per sè è compatibile con l’insegnamento (anche se mi sembra di capire tu sia dipendente), oppure se lo ritiene economicamente sostenibile puoi richiedere il part time a scuola e continuare a svolgere l’altra attività lavorativa.

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads