Concorso: come preparerà la lezione simulata chi dovrà spostarsi in altra regione per la prova orale?

Antonella – Gent. Lalla, mi è venuto un dubbio riguardo alle indicazioni che il Ministero ha dato per la prova orale, mi corregga se sbaglio… Bisognerebbe preparare una lezione di 30 min. su una traccia data 24 ore prima. I candidati che come me svolgono la prova fuori regione e si mettono in viaggio il giorno prima come dovrebbero fare? Spero in una sua cortese risposta…

Lalla – gent.ma Antonella, è una domanda che mi sono posta anche io. La risposta più immediata è quella di doverti trovare in loco 24 ore prima, ma il problema che si presenta è quello del materiale per la preparazione della prova.

La prova orale infatti valuta

  • la padronanza delle discipline di insegnamento
  • la capacità di trasmissione delle stesse
  • la capacità di progettazione didattica
  • la capacità di conversazine nella lingua straniera prescelta.

e consiste

a) in una lezione simulata della durata di 30 minuti sulla traccia estratta dal candidato 24 ore prima

b) in un colloquio immediatamente successivo della durata di 30 minuti, in cui sono approfonditi contenuti, scelte didattiche e metodologiche della lezione presentata.

Ma la preparazione della lezione simulata necessita di libri, riviste, software, cd che costituiscono il "bagaglio" degli strumenti del docente. E certo non può essere trasferito per intero nella stanza di un albergo.

Non credo tuttavia che il Miur si sia posto il problema (nè se lo riterrà un problema), al momento non vi alcuna indicazione.

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads