Esami di Stato: 10 anni di ruolo per la nomina a Presidente

Alessandro – Cara Lalla, potresti spiegarmi questo articolo "Docente con rapporto di lavoro a tempo indeterminato di istituto statale d’istruzione secondaria di secondo grado, con almeno 10 anni di servizio, provvisto di laurea quadriennale o specialistica" per la nomina a presidente degli Esami di Stato? Si possono considerare anche gli anni di precariato? Solo quelli in cui hai insegnato 180 giorni?

Lalla – gent.mo Alessandro, la risposta è negativa. Non valgono gli anni di precariato. Gli allegati 06 e 07 alla circolare n. 7 del 19 febbraio 2013 indicano l’ordine di nomina rispettivamente per Presidenti e Commissari.

Tale indicazione va approfondita all’interno della circolare. Al punto 2.1 leggiamo "sono comunque obbligati alla presentazione della scheda i docenti con almeno 10 anni di ruolo, in servizio presso istituti statali di istruzione secondaria di II grado, se non designati commissari interni" [non sono compresi docenti part time e docenti di sostegno]

Pertanto, i 10 anni di servizio devono essere di ruolo.

Posted on by nella categoria Esami di stato
Versione stampabile
ads ads