Mobilità: presenta la domanda per la sede definitiva anche il neo immesso in ruolo che non svolge l’anno di prova?

Antonella – Ciao sono un’insegnante di strumento nella scuola media passata di ruolo quest’anno, fino ai primi di gennaio ero in maternita’, sarei dovuta rientrare a scuola dopo le vacanze di natale ma ho prolungato l’assenza e continuerò fino a giugno!!! Non frequentando quest’anno il corso per l’anno di prova Volevo sapere se comunque dovrò fare la domanda per la scelta definitiva e se è possibile per noi di strumento mettere anche sedi già occupate ( in caso di trasferimento) o solo quelle vacanti e dove dovrò spedire la domanda?

Lalla – tutti i neo immessi in ruolo con decorrenza giuridica 1° settembre 2012 devono presentare la domanda di mobilità per l’assegnazione della sede definitiva (i docenti di sostegno della scuola secondaria di II grado la presenteranno in estate), altrimenti la sede verrà assegnata d’ufficio. Il fatto che tu non abbia raggiunto i 180 giorni di servizio o che non seguirai il corso di formazione è ininfluente, la sede definitiva ti spetta comunque. In quanto sottoposto per 5 anni dalla data di immissione in ruolo giuridica al vincolo su sostegno potrai scegliere solo posti di sostegno (vacanti o che si renderanno tali dal 1° settembre 2013).

Antonella – E poi… Visto che non riuscirò a seguire il corso di formazione dovrò mandare qualche certificato o sarà la scuola a comunicare che non frequento non avendo i 180 giorni? Grazie mille

Lalla – la segreteria dovrà comunicare i nominativi del personale che seguirà il corso di formazione. Il mancato inserimento sarà la comunicazione che non seguirai il corso quest’anno.

Potrebbe interessarti

Mobilità docenti neo immessi in ruolo, la guida per richiedere la sede definitiva

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads